• 17 Giugno 2024 15:32

Seareporter.it

Quotidiano specializzato in politica dei trasporti marittimi

Pubblicato in Gazzetta Europa il bando di gara del primo lotto del nuovo terminal Ravano


il termine è fissato per il 3 settembre 2024 alle ore 12:00


La Spezia – Un nuovo importante passo per il potenziamento di La Spezia Container Terminal (LSCT), il Terminal Container Gateway del Gruppo Contship a La Spezia: è stato ufficialmente pubblicato in Gazzetta Ufficiale Europea il bando di gara per la realizzazione del primo lotto prestazionale del nuovo terminal Ravano.

Il programma realizzativo del terminal contenitori è sviluppato nel progetto esecutivo, suddiviso in 2 lotti prestazionali. I soggetti interessati avranno tempo fino alle ore 12:00 del 3 settembre per presentare la propria candidatura. L’aggiudicazione avverrà entro fine dicembre.

“Aggiungiamo un importante tassello nei nostri piani strategici di sviluppo con il quale LSCT mira ad essere un punto di riferimento nelle dinamiche del commercio mondiale conquistando nuove quote di traffico” ha commentato Matthieu Gasselin, CEO del Gruppo Contship Italia. “Parallelamente procederemo con la razionalizzazione delle aree del terminal per prepararci all’inizio del cantiere. Per rafforzare l’operatività del terminal e consentirci di gestire al meglio la crescita dei volumi in questa fase di trasformazione, abbiamo individuato nell’area del carbonile Ovest la soluzione ottimale: pensiamo a un progetto logistico da realizzare con mezzi elettrici e che avrà anche un notevole impatto sul territorio facendo da volano occupazionale”.

Commentando gli ultimi mesi di intenso lavoro precedenti il lancio ufficiale della gara, Gasselin ha aggiunto: “Vorrei ringraziare l’Autorità di Sistema Portuale del Mar Ligure Orientale e il Comune della Spezia. È anche grazie alla stretta e proficua collaborazione instauratasi che oggi possiamo dire di aver rispettato l’impegno preso e le tempistiche condivise per la pubblicazione. Ora guardiamo avanti e aspettiamo con fiducia il certificato di avvenuta bonifica bellica, un altro step fondamentale verso la realizzazione del nostro ambizioso progetto. In poco più di un anno gli obiettivi raggiunti insieme a tutto il Team Contship sono numerosi e importanti: la ripresa dei volumi, l’internalizzazione del servizio “carosello” e il lancio della gara per la costruzione del nuovo terminal Ravano. Vedere crescere e progredire il nostro Gruppo mi rende orgoglioso”.

Grazie all’ampliamento Contship punta a migliorare la capacità di movimentazione teu, passando da 1,4 a 2,0 milioni e ad aumentare parallelamente anche l’utilizzo della ferrovia. L’obiettivo è infatti raggiungere il 50% del throughput totale, rispondendo alle richieste di un mercato sempre più esigente e attento alla velocità, all’efficienza e alla sostenibilità della supply chain.