• 17 Giugno 2024 15:24

Seareporter.it

Quotidiano specializzato in politica dei trasporti marittimi

Presentazione dei risultati della campagna oceanografica sul mar ligure del 2022

Genova – Presso la Capitaneria di porto di Genova, si è tenuta, da parte dei membri dell’accordo RAMOGE, accordo tra Francia, Principato di Monaco e Italia rivolto allo studio delle biodiversità in mare e alla lotta all’inquinamento marino, la presentazione dei risultati scientifici della campagna oceanografica sul mar ligure del 2022. La Guardia Costiera rappresenta il braccio operativo del Ministero dell’Ambiente e della Sicurezza Energetica in materia di lotta dell’inquinamento e che partecipa attivamente, facendone parte, agli organi che costituiscono l’accordo RAMOGE, oggi ospita una importante iniziativa.

La presentazione si è svolta alla presenza dei rappresentanti sia degli enti di ricerca scientifica sia delle Università della Repubblica Francese del Principato di Monaco e dell’Italia, esperti nella materia dello studio dell’ambiente marino sia sotto il profilo della biodiversità, sia sotto il profilo della lotta all’inquinamento.

Durante la campagna oceanografica del 2022 sono state studiate le biodiversità presenti nei monti e nei canyon presenti ad alte profondità. Inoltre, sempre ad alte profondità sono state studiate le conseguenze prodotte da materiali inquinanti. La campagna oceanografica è stata anche l’occasione per condividere tra Francia, Principato di Monaco e Italia metodi di studio comuni.