• 23 Febbraio 2024 08:24

Porti: dal Parlamento Europeo richiesta di tutela e competitività settore, anche per ETS

Bruxelles – “In Commissione Trasporti al Parlamento Europeo, votato all’unanimità il testo di iniziativa legislativa per una strategia europea dei porti.

Nel testo, molti importanti riferimenti all’energia, allo sviluppo economico e alle attività manifatturiere che ruotano attorno alla dimensione portuale; su nostra proposta è stato approvato un importante richiamo a garantire e perseguire la competitività dei porti europei rispetto a quelli dei Paesi Terzi.

Tutte le forze politiche hanno convenuto su quanto la Lega sostiene da tempo: le normative Ue green non devono mettere in fuga i capitali dai porti europei, e se necessario servono misure correttive aggiuntive per tutelare la posizione dei nostri porti sul mercato globale.

Si pensi in primis al caso dell’Ets, tassa sulle emissioni di gas a effetto serra delle navi, sui cui rischi il ministro Salvini ha messo in guardia la Commissione Europea e gli omologhi europei, chiedendo a gran voce un intervento immediato ed efficace, a tutela di imprese e posti di lavoro”.

Così in una nota Marco Campomenosi, capo delegazione Lega, componente della commissione Trasporti, a margine del voto in Commissione Trasporti sul testo di iniziativa legislativa per una strategia europea dei porti.