• 22 Maggio 2024 15:58

Seareporter.it

Quotidiano specializzato in politica dei trasporti marittimi

Pescara, pronto il bando di gara per il dragaggio

Annuncio del ministero delle Infrastrutture

 

Il bando di gara per il dragaggio del porto di Pescara à stato messo al punto dagli uffici del Provveditorato alle opere pubbliche per il Lazio, l’Abruzzo e la Sardegna. Lo ha annunciato il sottosegretario al ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti, Guido Improta, in una lettera inviata al presidente della Provincia Guerino Testa, al presidente della Regione Gianni Chiodi e al sindaco di Pescara Luigi Albore Mascia.

La stazione appaltante – ha annunciati oggi Testa – sarà il Provveditorato alle opere pubbliche mentre la Regione ha confermato la disponibilità a contribuire con propri fondi.

Nessun annuncio sui tempi. “Non mi sbilancio sulle date – ha detto Testa – perché in passato sono stato sconfessato più volte e non per colpa mia, per ciò che riguarda gli annunci sul dragaggio. Non volendo illudere nessuno evito di pronunciarmi a proposito ma non posso che sperare in una accelerazione da parte dai ministeri e del Provveditorato perché il porto non può più andare avanti così e non si può perdere tempo”.