• 16 Luglio 2024 13:39

Seareporter.it

Quotidiano specializzato in politica dei trasporti marittimi

Party a bordo di Costa Toscana per il 75° anniversario di Costa Crociere

Per la prima volta in Italia, il “Monumental Tour” ha animato Palazzo Ducale con un eccezionale show di musica elettronica e digital art. A bordo di Costa Toscana un cocktail party con menù di Bruno Barbieri e uno speciale showcase di Malika Ayane.

Genova – Grande festa per il 75° anniversario di Costa Crociere a Genova, la città dove nel 1948 è iniziata la storia della compagnia, con il viaggio inaugurale della “Anna C”, la prima nave passeggeri della flotta.

Siamo lieti di aver festeggiato un traguardo così importante della nostra storia insieme alla città di Genova.  In questi 75 anni, giorno dopo giorno, Costa ha portato in giro per il mondo milioni di ospiti, condividendo i momenti felici delle loro vacanze. In occasione del nostro anniversario abbiamo vissuto emozioni altrettanto uniche, sia a bordo della nostra ammiraglia Costa Toscana, sia a terra, con uno spettacolo eccezionale che ha avuto come protagonista uno dei monumenti più belli di Genova. Un’unione perfetta di mare e terra, in grado di suscitare emozioni indimenticabili, che è l’elemento distintivo delle crociere Costa” – ha dichiarato Mario Zanetti, Amministratore Delegato di Costa Crociere.

L’appuntamento più atteso dei festeggiamenti è stato il Monumental Tour, che Costa ha portato per la prima volta in Italia, con il patrocinio del Comune di Genova e della Regione Liguria.

Uno show eccezionale, creato dal DJ e produttore francese Michael Canitrot, che ha combinato musica elettronica, patrimonio culturale e digital art, facendo scoprire Palazzo Ducale da un nuovo punto di vista. La facciata principale del palazzo, su piazza Matteotti, si è animata in maniera spettacolare con enormi scenografie, create da un’incedibile unione di light-show e video-mapping. Le scenografie erano ispirate a Genova, con il suo mare e la sua storia, legata in maniera indissolubile a quella di Costa. Durante lo show, le migliaia di spettatoti che hanno gremito piazza Matteotti hanno ballato al ritmo della musica elettronica suonata dai DJ.

Palazzo Ducale è diventato così il primo monumento artistico in Italia a essere protagonista di questo show, dopo il Palais-Royal di Parigi, il Municipio di Lisbona, la cattedrale di Laon, il castello di Chantilly, Mont Saint-Michel.

Il Monumental Tour è stato preceduto da un cocktail party a bordo di Costa Toscana, l’ammiraglia di Costa Crociere che ogni venerdì fa scalo nel porto di Genova, in collaborazione con Vanity Fair Italia. Il menù è stato firmato da Bruno Barbieri, mentre il brindisi è stato accompagnato dalle bollicine di Ferrari Trento, che ha creato un’etichetta personalizzata per i 75 anni di Costa Crociere. Per celebrare in grande stile l’evento, a bordo gli ospiti sono diventati protagonisti di un esclusivo red carpet. Uno dei momenti più emozionanti della festa a bordo è stato lo speciale showcase di Malika Ayane per l’occasione.

Il programma dei festeggiamenti per il 75° anniversario di Costa proseguirà la prossima settimana con due iniziative a favore dell’Ospedale Gaslini. Lunedì 23 ottobre, Angelo Pintus proporrà il suo show al Politeama Genovese, con inizio alle ore 21. L’intero incasso della serata sarà devoluto in beneficenza all’Ospedale Gaslini di Genova, con Costa che raddoppierà l’importo totale. Venerdì 27 ottobre, un gruppo di piccoli pazienti dell’ospedale e le loro famiglie saliranno a bordo di Costa Toscana, per una giornata alla scoperta dell’ammiraglia della compagnia italiana, insieme a Mattia Villardita “SpiderMan”, l’uomo che travestito come il famoso supereroe porta un sorriso ai bambini ricoverati nei reparti ospedalieri di tutta Italia.

Infine, Costa sarà brand sponsor della 40° assemblea annuale dell’Anci, l’Associazione Nazionale dei Comuni Italiani, che si terrà presso il Padiglione Blu della Fiera di Genova dal 24 al 26 ottobre. Nell’ambito di questo evento, il 25 ottobre Costa proporrà un workshop dedicato a “Guardiani della Costa”, il progetto nazionale di educazione ambientale e “citizen science” promosso dalla fondazione Costa, rivolto in particolare ai giovani.