• 14 Aprile 2024 12:36

Seareporter.it

Quotidiano specializzato in politica dei trasporti marittimi

Mattioli nel Cda dell’Istituto italiano per gli studi storici

E’ Mario Mattioli, imprenditore napoletano nel campo dei trasporti marittimi, a subentrare allo storico Piero Craveri, recentemente scomparso, nel Consiglio di amministrazione dell’Istituto italiano per gli studi storici. “La nomina di Mattioli – si legge in una nota dell’Istituto – consolida il cambio generazionale ai vertici dell’Istituto fondato da Benedetto Croce e Raffaele Mattioli nel 1946 e conferma l’apertura ai settori imprenditoriali e industriali vivi dell’economia”.

Mario Mattioli è presidente del gruppo Cafima, società armatoriale di lunga e consolidata tradizione. Impegnato sul fronte della blue economy e della transizione ecologica, è stato presidente della Confitarma-Confederazione Italiana Armatori e dell’Assorimorchiatori, attualmente è presidente della Federazione del Mare, che associa tutto il Cluster italiano della blue economy, e consigliere dell’Unione Industriali Napoli.

Membro del Comitato del Britannia Steamship Insurance Association Limited UK e Console Generale Onorario del Regno di Tailandia a Napoli e nel Sud-Italia, è anche consigliere del Fondo Nazionale Marittimi, ente che finanzia i progetti di formazione degli Allievi ufficiali.