• 15 Aprile 2024 21:27

Seareporter.it

Quotidiano specializzato in politica dei trasporti marittimi

L’e-CMR di accudire selezionata dalla European Commission

Lo USE CASE è tra i venti partecipanti all’iniziativa Europea sulle Distributed Ledger Technologies

Verona, la e-CMR di ACCUDIRE è stata selezionata tra i 20 use case che parteciperanno all’European Blockchain Sandboxl’unica e-CMR premiata fra le diverse europee presenti sul mercato, l’unica italiana, l’unica con blockchain. L’European Blockchain Regulatory Sandbox è un’importante iniziativa lanciata dal programma “Digital Europe” dell’European Commission, che dal 2023 al 2026 supporterà annualmente 20 casi d’uso innovativi incentrati sulle DLT, le Distributed Ledger Technologies.

L’innovativo progetto, che coinvolge un’ampia gamma di settori dell’industria, mira a facilitare il dialogo transfrontaliero tra regolatori e attori pubblici e privati, stimolando l’innovazione in Europa e facendo avanzare il quadro normativo per la tecnologia blockchain.

La selezione, operata dall’esperto di blockchain Warren Brandeis e supervisionata da un gruppo di accademici universitari indipendenti, il Professor Roman Beck (IT-University Copenhagen, Danimarca), il Professor Soulla Louca (University of Nicosia, Cipro) e il Professor Walter Blocher (University of Kassel, Germania), è stata annunciata dallo studio legale internazionale Bird& Bird e dal suo ramo consultivo OXYGY congiuntamente alla Commissione Europea.

Lo use case DLT di ACCUDIRE, condotto nel luglio 2021 e presentato due mesi dopo a Trieste nel corso della conferenza “Italy Smart Export”, ha riguardato una spedizione dall’Italia alla Turchia con la completa digitalizzazione della documentazione logistica e l’interoperabilità tra i soggetti pubblici e privati coinvolti – Benetton Group (azienda esportatrice), Porto di Trieste (dogana e luogo di partenza della spedizione Ro-Ro), ADM (l’Agenzia delle Dogane italiana che ha effettuato un controllo di qualità sulla correttezza del processo), uno spedizioniere globale e una società di importazione turca.

Si è trattato della prima spedizione, in Italia ed Europa, completamente digitale realizzata sfruttando la tecnologia blockchain. La spedizione è stata effettuata utilizzando la piattaforma ACCUDIRE e creando un e-CMR. Al fine di garantire l’immutabilità, la tracciabilità e la sicurezza delle informazioni relative alla spedizione, le identità dei soggetti coinvolti sono state verificate attraverso l’autenticazione a due fattori e le firme geolocalizzate e salvate su blockchain, interoperando con AIDA (il software di ADM) e inviando la notifica di pre-arrivo delle merci ai PCS (Port Community Systems) dell’Autorità di Sistema Portuale di Trieste.

L’impatto del caso d’uso di ACCUDIRE è stato rilevante per l’Italia e l’Europa: documenti e processi per la prima volta completamente digitalizzati con la blockchain hanno permesso di semplificare tutte le procedure della spedizione e di assicurare la completa interoperabilità tra gli attori pubblici e privati coinvolti. 

Il caso pilota di ACCUDIRE è stato inserito anche come use case del DTLF e menzionato nella discussione sull’e-FTI (Electronic Freight Transport Information), che sta regolarizzando e formalizzando i processi digitali relativi al trasporto di merci in Europa. ACCUDIRE fa inoltre parte del progetto europeo Horizon 2020 TRICK, che mira a supportare le PMI operanti nei settori della moda e dell’agroalimentare nell’adozione, nella tracciabilità e nella dimostrazione di approcci sostenibili attraverso la Blockchain.

Abramo Vincenzi, Amministratore Delegato di ACCUDIRE, commenta: “siamo onorati di essere stati selezionati come partecipanti a questo importante progetto europeo incentrato sull’applicazione delle DLT nel mondo delle spedizioni internazionali e di contribuire allo sviluppo di una necessaria regolamentazione normativa per il loro impiego.

Nel settore dell’export, le nuove tecnologie consentono di creare soluzioni uniche, che soddisfano contemporaneamente le esigenze di semplificazione degli operatori logistici e la necessità delle aziende di rispettare pienamente gli aspetti fiscali inerenti alle spedizioni internazionali, superando l’anacronistica gestione e le problematicità dei documenti cartacei. Siamo fieri di poter affermare che ACCUDIRE è attualmente l’unica azienda in Europa ad utilizzare la tecnologia Blockchain per la lettera di vettura elettronica all’interno di flussi di informazioni completamente digitali lungo le filiere globali.

La definitiva adozione di massa dell’e-CMR, già riconosciuta dall’Agenzia delle Entrate relativamente agli aspetti fiscali, contribuirà a semplificare l’attività della supply chain grazie a un approccio paperless e con minori costi di gestione, con documenti di trasporto non alterabili e quindi più sicuri, accessibili in tempo reale alla filiera logistica”.