• 19 Luglio 2024 02:24

Seareporter.it

Quotidiano specializzato in politica dei trasporti marittimi

Lancio del tour istituzionale nazionale in Calabria: una finestra sulle opportunità europee per gli studenti italiani

Diredazione City

Mar 13, 2024

Spada, Parlamento europeo: dobbiamo lavorare per fa comprendere ai ragazzi l’importanza della campagna elettorale e della partecipazione al voto, decisivo per il loro futuro

Cetraro – In una significativa iniziativa volta a promuovere la consapevolezza e l’engagement giovanile riguardo le opportunità offerte dalle istituzioni europee, la Calabria ha avuto l’onore di ospitare la prima tappa del tour istituzionale nazionale. Questo progetto è stato promosso congiuntamente dagli Uffici del Parlamento e della Commissione Europea in Italia, insieme alla Fondazione AIDR, marcando l’avvio di un viaggio informativo e formativo attraverso l’Italia.

Il bus del tour, messo a disposizione da Sicur Europe in partnership con Aidr, è un hub mobile attrezzato per visitare diverse regioni italiane. La sua prima fermata è stata ieri all’Istituto Superiore Silvio Lopiano di Cetraro, seguita oggi dalla visita all’Istituto Superiore IISS di Diamante (CS). Il tour proseguirà il 14 marzo a Botricello, in provincia di Catanzaro, dove incontrerà gli studenti dell’Istituto superiore professionale IPSSCEOA.

A Cetraro, la giornata è stata caratterizzata da un vivace scambio e partecipazione attiva degli studenti del quinto anno, sotto la guida del Dirigente scolastico Graziano Di Pasqua e del corpo docente. L’evento si è concentrato su diversi temi chiave dell’Unione Europea, esplorati attraverso l’uso di tecnologie innovative.

Nell’apertura dell’iniziativa, il Dirigente Scolastico, Graziano Di Pasqua, “ha espresso gratitudine verso gli Uffici del Parlamento e della Commissione Europea in Italia e la Fondazione AIDR per aver concepito un’opportunità così diretta e coinvolgente per gli studenti, menzionando anche i benefici ricevuti dall’istituto grazie ai finanziamenti UE e al Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza”.

Il programma del tour è stato arricchito dagli interventi da remoto di illustri figure quali il Dott. Fabrizio Spada, capo delle relazioni istituzionali degli Uffici del Parlamento  europeo in Italia, dall’Ing. Davide D’Amico, direttore generale dei sistemi informativi e della statistica del Ministero dell’Istruzione e del Merito, e dal Dott. Antonio Naddeo, presidente dell’Aran – Agenzia per la Rappresentanza Negoziale delle Pubbliche Amministrazioni, che hanno sostenuto e valorizzato l’iniziativa con le loro testimonianze.

Per la Fondazione Aidr, tre studenti universitari – Cecilia Ventura, Bartolomeo Lodi-fè, e Filippo Mondello – hanno presentato il programma del tour e discusso l’importanza delle istituzioni europee per promuovere partecipazione e democrazia. Attraverso un dialogo diretto e personale, hanno incoraggiato gli studenti presenti a impegnarsi attivamente nella vita democratica dell’Europa e a partecipare alle prossime elezioni europee del 2024.

L’evento si è concluso con una simulazione dell’esperienza di voto nel Parlamento europeo, utilizzando i visori Oculus Meta Quest 3 forniti da VISUAL PRO, partner di Aidr, e il SocialBooth, un’innovativa attività di engagement che permette ai partecipanti di creare contenuti social personalizzati.

Questa iniziativa rappresenta un passo significativo verso l’informazione e l’empowerment dei giovani italiani riguardo il loro ruolo e le loro opportunità nell’ambito dell’Unione Europea, ponendo le basi per una cittadinanza attiva e consapevole” – ha dichiarato Mauro Nicastri, presidente della Fondazione Aidr.