• 21 Aprile 2024 03:25

Seareporter.it

Quotidiano specializzato in politica dei trasporti marittimi

Laghezza Trasporti chiude il 2023 con 80.000 TEUs trasportati

La Divisione Trasporti della Laghezza SpA chiude il 2023 superando 80.000 TEUs trasportati

La Spezia – ‘Si tratta di un ottimo risultato’ ha affermato Massimo Frolla, Vicepresidente della Laghezza SpA e Responsabile della Divisione Logistica dell’Azienda ‘che conferma l’efficienza delle nostre soluzioni trasporto, sempre più innovative, flessibili e sostenibili. Sono questi gli asset strategici che hanno guidato gli investimenti effettuati da Laghezza Trasporti, sia in ambito digitale, con l’acquisto di un avanzato software di gestione e ottimizzazione dei viaggi, sia nelle operazioni di allineamento con la svolta ecologica di tutta l’Azienda e quindi il rinnovo della flotta e l’utilizzo del biocarburante’.

Laghezza Trasporti è presente con sedi proprie sui Porti di Genova, La Spezia e Livorno, coprendo con la propria flotta, tutto il centro/nord Italia. Estende inoltre i propri servizi, grazie a collaborazioni con affidabili partner di settore, su tutto il territorio italiano e su richiesta anche europeo. Laghezza dispone di terminal propri per container pieni e vuoti, stazioni di pesatura e servizi di fumigazione nelle aree retroportuali di Genova e La Spezia.Vengono inoltre utilizzate, per gli stessi servizi, aree di partner qualificati dislocate nei principali nodi logistici d’Italia.

Laghezza SpA è dotata delle certificazioni ISO9001 e AEOF e possiede le più ampie coperture assicurative sul mercato, offrendo soluzioni di trasporto puntuali, efficienti e sicure.

Nel 2023 un importante investimento è stato fatto anche in ambito sostenibilità.

La flotta è stata ampliata e rinnovata, con l’acquisto di mezzi Euro 6, mentre il 90% dei mezzi viaggia con HVOlution di Enilive, un biocarburante 100% privo di fossili e 100% riciclato da componente bio organica.

Laghezza si posiziona nel settore trasporto container come una delle principali realtà in Italia, con chiari obiettivi futuri, che vanno dal consolidamento delle attività all’estensione della dimensione operativa, con una sempre più stretta integrazione, anche digitale, con la propria clientela.