• 17 Giugno 2024 15:51

Seareporter.it

Quotidiano specializzato in politica dei trasporti marittimi

Italian Moth National Cup: A Molveno tornano le farfalle della vela


Dal 14 al 16 giugno la terza edizione dell’evento nel calendario FIV organizzato dalla Velica Molveno, in collaborazione con il campione Ruggero Tita e valido per il campionato italiano.

Attese 25 imbarcazioni che voleranno sulle acque del lago più Bello d’Italia


Molveno A Molveno iniziano i preparativi per ospitare la terza edizione dell’Italian Moth National Cup, in programma dal 14 al 16 giugno, l’atteso appuntamento internazionale con le velocissime imbarcazioni a vela, che si sfideranno sulle acque del lago premiato per il nono anno consecutivo come il Più Bello d’Italia da Legambiente e Touring. L’evento, fortemente voluto da Ruggero Tita in collaborazione con la Velica Molveno, e sotto l’egida FIV, promette spettacolo con le 25 imbarcazioni pronte a volare come farfalle e a contendersi quella che anche quest’anno sarà una tappa valida per il campionato italiano, appuntamento determinante all’interno nel calendario velico nazionale della classe.

Il Lago di Molveno, l’unico lago alpino a vela, è un vero e proprio paradiso naturale incastonato tra le maestose Dolomiti di Brenta, Patrimonio Unesco. Le acque cristalline, circondate da panorami mozzafiato, e i venti perfetti offrono un ambiente ideale per competizioni di alto livello: la sua “òra”, infatti, che in estate soffia dalla pianura padana fin sul lago Trentino, è perfetta per questo tipo di sport. Lo scenario idilliaco non solo esalta la bellezza della gara, ma mette anche alla prova le abilità dei velisti in modi unici e spettacolari e ha fatto innamorare la medaglia d’oro alle Olimpiadi di Tokyo 2020 nella classe Nacra 17, Ruggero Tita, che insieme alla Velica Molveno, e con il supporto dell’Azienda per il Turismo Dolomiti Paganella, del consorzio Molveno Holiday e del Comune di Molveno, sono la forza motrice dietro questo straordinario evento. La collaborazione garantisce uno standard altissimo, eleva il prestigio della competizione e attira anche i migliori velisti della classe moth da Italia e Austria, pronti a confrontarsi in una sfida epica.