• 18 Giugno 2024 05:33

Seareporter.it

Quotidiano specializzato in politica dei trasporti marittimi

Intelligenza artificiale, studenti del Pitagora di Pozzuoli imparano tecniche di tutela del patrimonio storico e artistico

Diredazione City

Feb 13, 2024

Pozzuoli -“Metodi di Intelligenza artificiale”, 28 studenti del Pitagora impareranno quali sono le tecniche di tutela del patrimonio storico e artistico. Il seminario di approfondimento sull’Intelligenza Artificiale verrà presentato il 19 febbraio, alle ore 12, nella sede scolastica di via Tiberio 1, a Pozzuoli, alla presenza di Antonio Vitagliano, dirigente scolastico; di Ugo De Flaviis, presidente della Fondazione San Giuseppe dei Nudi di Napoli, ente che finanzia il progetto di formazione; di Antonio Minieri, vicario e responsabile del progetto, del collaboratore del Ds Massimiliano Carrino, e del formatore Gionata Barbieri.

Il ciclo di seminari, articolato in lezioni teoriche e prove tecniche nel laboratorio multimediale della scuola, si svolgerà da febbraio a maggio, e punta a formare studenti con capacità di analisi critica di problematiche risolvibili con strumenti di calcolo informatico ed elettronico, basati sugli approcci più diffusi di Intelligenza Artificiale, con particolare riguardo al caso delle operatività sui beni del patrimonio artistico.

Un indirizzo molto apprezzato dalla “Fondazione Real Monte e Arciconfraternita di San Giuseppe dell’Opera di vestire i Nudi di Napoli”, che conserva nella sua sede napoletana un tesoro di inestimabile valore, tra cui la famosa “mazzarella” di San Giuseppe. Si tratta di un ente di beneficenza fondato 300 anni fa con lo scopo di assistere le persone indigenti e di sostenere lo sviluppo in aree con criticità, anche attraverso la promozione della cultura e della valorizzazione dei talenti. Allo scopo  ha anche destinato al progetto una somma in denaro per assegnare tre premi-borse di studio agli studenti più meritevoli.