• 21 Aprile 2024 03:33

Seareporter.it

Quotidiano specializzato in politica dei trasporti marittimi

Gruppo Boero presenta il primo bilancio di sostenibilità

Diredazione City

Dic 12, 2023
Generati oltre 115 milioni di valore economico nel 2022

Gruppo Boero, fondato nel 1831 a Genova e leader nella formulazione e produzione di soluzioni vernicianti per l’edilizia e il mondo yachting, presenta il primo Bilancio di Sostenibilità, redatto in conformità ai Global Reporting Initiative Sustainability Reporting Standards, che descrive le iniziative e i principali risultati in ambito economico, sociale e ambientale raggiunti dal Gruppo nel corso del 2022 e definisce le azioni strategiche che, in maniera progressiva per i prossimi tre anni, verranno realizzate. Un atto volontario che rappresenta, dopo il documento di Smart Report, il primo passo di rendicontazione verso un modello di business in cui i principi di sostenibilità guidano il modo di fare impresa, realizzato con il supporto di Nativa, società B Corp in grado di guidare le aziende che intendono percorrere il cammino verso una maggiore sostenibilità, e anticipatamente rispetto agli obblighi normativi che entreranno in vigore dal 1° gennaio 2026.

Player di riferimento sul mercato italiano ed internazionale, nel 2022 il Gruppo ha generato e distribuito un valore economico pari a 115.148.190 euro a beneficio di dipendenti, finanziatori, pubblica amministrazione, comunità e azionisti. Il risultato, che segna un incremento del 23% rispetto all’esercizio precedente, è stato realizzato grazie alla professionalità ed esperienza di 400 collaboratori, tra interni ed esterni, che operano ogni giorno per servire 5.000 clienti in circa 50 paesi, con oltre 20 milioni di litri di prodotti vernicianti erogati e un fatturato di 110 milioni di euro per il 2022.

Sono questi i principali numeri che contraddistinguono oggi Gruppo Boero che, conscio degli importanti effetti che il settore dei prodotti vernicianti ha sulla vita del pianeta, ha deciso di rendere concreta e misurabile la propria strategia di responsabilità sociale, iniziando a lavorare su un percorso di trasformazione verso un business rigenerativo. In quest’ottica, la sostenibilità è un impegno a più dimensioni che ha sempre avuto un ruolo importante e che oggi è parte di un percorso che l’azienda intende portare avanti con determinazione, nella convinzione che sia una scelta necessaria per continuare a “generare bellezza ora e in futuro”.

Il documento spiega anche come l’azienda si sia allineata all’Agenda per lo sviluppo sostenibile delle Nazioni Unite individuando 7 Obiettivi di Sviluppo Sostenibile prioritari, tra i 17 definiti, al cui raggiungimento Gruppo Boero può contribuire in modo significativo grazie alle proprie attività e ai propri servizi:

Obiettivo n. 3 – Salute e benessere
Obiettivo n. 8 – Lavoro dignitoso e crescita economica
Obiettivo n. 11 – Città e comunità sostenibili
Obiettivo n. 12 – Consumo e produzione responsabili
Obiettivo n. 13 – Agire per il clima
Obiettivo n. 14 – La vita sott’acqua
Obiettivo n. 17 – Partnerships for the goals

“Oggi riconosciamo davanti a noi la più grande sfida che l’essere umano abbia mai dovuto affrontare: salvaguardare il proprio benessere e massimizzarlo, garantendo alle prossime generazioni lo stesso diritto. Come Gruppo Boero intendiamo partecipare a questa importante trasformazione, pronti a guardare al futuro mettendo al centro la sostenibilità. Il nostro primo Bilancio di sostenibilità racconta i nostri progressi, gli impatti e gli obiettivi che perseguiremo per il mondo e che ci consentirà di monitorare in modo costante le nostre performance, mantenendo un dialogo continuo e costruttivo con tutti i nostri stakeholder su queste tematiche. La nostra visione di impresa è di andare oltre il profitto, generando un impatto positivo sulle persone, l’ambiente ed il territorio in cui viviamo e lavoriamo, portando valore attraverso le nostre azioni concrete” afferma Giampaolo Iacone, Direttore Generale e CFO Gruppo Boero.