• 21 Aprile 2024 03:11

Seareporter.it

Quotidiano specializzato in politica dei trasporti marittimi

Giovani, digitalizzazione, europee2024: da SIC Europe la volkswagen caravelle da 9 posti per il tuor nazionale della fondazione Aidr

Diredazione City

Feb 1, 2024
De Santis, SIC Europe: entusiasti di contribuire a promuovere la democrazia e la partecipazione tra gli studenti e le loro famiglie per costruire un futuro europeo forte e unito

RomaLa SIC Europe (www.siceurope.it), azienda leader della logistica integrata, dei trasporti e del facility management, annuncia con orgoglio la consegna della sua Volkswagen Caravelle da 9 posti, messa a disposizione per il tour nazionale “Giovani, digitalizzazione, europee 2024” della fondazione Aidr (www.aidr.it). In collaborazione con gli Uffici del Parlamento e della Commissione europea in Italia, la fondazione Aidr ha sottoscritto un accordo di collaborazione per realizzare un tour nazionale di visite istituzionali, focalizzato sul tema “Giovani, digitalizzazione, europee 2024”. Il tour avrà inizio nel mese di febbraio con una conferenza stampa che si terrà a Roma presso gli Uffici italiani del Parlamento e della Commissione europea, in Via IV Novembre, 146.

“L’istruzione, il dialogo e l’accesso all’informazione sono strumenti potenti per accrescere la consapevolezza e incentivare la partecipazione attiva alla vita democratica europea. Con le elezioni europee dell’8 e 9 giugno 2024 all’orizzonte, è il momento di intensificare tutti insieme gli sforzi in questa direzione e SIC Europe lo ha dimostrato concretamente supportandoci con il suo contributo”, ha dichiarato Mauro Nicastri, presidente della fondazione Aidr.

Il tour nazionale si concluderà il 7 giugno e percorrerà quasi tutte le regioni italiane. Finora sono state acquisite le disponibilità delle scuole delle regioni Piemonte, Lombardia, Liguria, Calabria, Sicilia, Marche, Puglia, Veneto, Abruzzo.

“Abbiamo accolto con grande entusiasmo il tour nazionale “Giovani, digitalizzazione, europee 2024” proposto dalla fondazione Aidr, che si realizzerà in collaborazione con gli Uffici del Parlamento e della Commissione europea in Italia, perché crediamo che il futuro del lavoro per i giovani è in continua evoluzione, plasmato da progressi tecnologici, cambiamenti sociali e nuove sfide globali – ha dichiarato Marco Claudio De Santis, responsabile Relazioni Esterne di Sic Europe. Riconosciamo che l’istruzione e la formazione devono essere al passo con le esigenze del mercato del lavoro per fornire ai giovani competenze tecniche e soft skills e le istituzioni europee sono chiamate a svolgere un ruolo guida nella creazione di politiche che facilitino la transizione dei giovani verso un nuovo mondo del lavoro. Con la fondazione Aidr vogliamo impegnarci a promuovere la collaborazione tra settore pubblico e privato, per contribuire insieme a costruire un futuro del lavoro sostenibile, che abbracci la digitalizzazione come alleata, in cui ogni lavoratore sia protagonista della digital trasformation, contribuendo a costruire una società europea più prospera e inclusiva”, ha concluso De Santis.

Alla consegna del Volkswagen Caravelle 9 posti era presente una delegazione della fondazione Aidr composta da Roberto Vescio, Vittorio Zenardi, Rocco Terracciano e Pasquale Russo della fondazione Creativi Italiani partner Aidr.