• 3 Marzo 2024 23:05

Genova, salvati dalla Guardia costiera due ragazzi a bordo di un tender

Genova, 21 gennaio 2023 – Nel tardo pomeriggio di oggi, intorno alle ore 17.30, diverse chiamate sono giunte nel giro di pochi minuti alla Sala Operativa della Capitaneria di porto di Genova. Due giovani ragazzi a bordo di un piccolo tender, privo di motore, di circa 2,5 metri si sono avvicinati allo scoglio di Priaruggia con l’intenzione di ripristinare la Bandiera del Genoa, divelta nei giorni scorsi dalla mareggiata. A causa del mare e del vento un ragazzo è caduto in acqua in prossimità dello scoglio e un altro, rimasto a bordo del tender, è stato trascinato al largo dal moto ondoso in direzione levante. Mentre il ragazzo caduto in mare è riuscito, tramite gli scogli semisommersi, a raggiungere terra dopo pochi minuti, l’amico rimasto a bordo del tender veniva sempre più spinto al largo e, a causa del vento, del mare e del freddo, non riusciva più ad avvicinarsi alla costa con l’aiuto delle pagaie. Il diportista in evidente difficoltà ha attirato l’attenzione dei passanti presenti in zona che hanno richiesto l’intervento della Guardia Costiera. La Sala Operativa della Capitaneria di porto di Genova ha prontamente inviato sul punto la Motovedetta CP 311 che ha intercettato il gommone al traverso dei Bagni Europa ad oltre 300 metri dalla costa e ha tratto in salvo il diportista, infreddolito e bagnato ma in buono stato di salute. La Guardia Costiera invita prima di effettuare un’uscita in mare, anche a poca distanza dalla costa, a valutare con attenzione le condizioni del tempo e del mare che se sottovalutate possono costituire un grave pericolo per l’incolumità delle persone. Per le emergenze è possibile contattare la Guardia Costiera tramite il Numero Unico di Emergenza 112 ovvero tramite il Numero blu 1530 riservato esclusivamente al soccorso in mare.