• 24 Febbraio 2024 18:06

Eco-Drive, a Venezia corsi di formazione per la guida “risparmiosa”

Un sofisticato simulatore insegna a guidare abbattendo i costi del 5-10%

 

Modificare  lo stile di guida degli autisti per ridurre l’impatto ambientale dei trasporti su gomma e i costi relativi ai carburanti.

È il progetto di formazione Eco-Drive, sviluppato da CFLI – Consorzio Formazione Logistica Intermodale dell’Ap di Venezia – e interamente finanziato dalla Regione Veneto assieme al Fondo Sociale Europeo. Un’iniziativa che, avvalendosi dell’uso di uno dei pochi simulatori  presenti in Europa in grado di “insegnare” a guidare risparmiando, consente di tagliare i costi del carburante tra il 5 e il 10%.

La prima parte del progetto – spiega l’ente portuale veneziano – ha dato esiti più che positivi e ha visto la formazione – nel mese di agosto – di 104 autisti dall’azienda De Girolami di Motta di Livenza (Tv).

L’attività formativa, in particolare, è incentrata su tre distinte fasi di intervento: pre-rilevazione dello stile di guida e dei relativi consumi tramite centraline elettroniche installate sui mezzi; corsi di formazione teorico e pratico della durata di 16 ore con l’ausilio del simulatore di guida; verifica sul campo, sempre tramite centraline, degli effettivi risparmi che gli autisti sono in grado di ottenere grazie alla formazione.

È prevista l’attivazione di altri corsi di formazione, le iscrizioni per tutte le aziende che vorranno beneficiare di questa opportunità scadono ad ottobre 2012.