• 3 Marzo 2024 19:52

Brindisi. Grimaldi raddoppia i collegamenti con la Grecia

Sulla rotta Igoumenista-Patrasso il traghetto Florencia

 

Poche settimane dal lancio e il Gruppo Grimaldi raddoppia sulla linea Brindisi-Igoumenista-Patrasso. Dal 2 luglio, infatti, il collegamento con la Grecia diventerà giornaliero grazie all’introduzione di una seconda unità, Florencia, traghetto costruito nel 2004 e gemello di Sorrento, già impiegato sulla linea dallo scorso aprile.

“Con la decisione di potenziare ulteriormente i collegamenti verso la Grecia il Gruppo Grimaldi lancia un segnale in controtendenza con l’attuale situazione economica – afferma Emanuele Grimaldi, Amministratore Delegato del Gruppo – il nostro obiettivo è quello di offrire un servizio regolare e di qualità a tariffe molto vantaggiose sia per i passeggeri che per i trasportatori, assicurando nel contempo vacanze sicure alle famiglie italiane, con una compagnia affidabile”.

Attraverso l’impiego del traghetto “Florencia” il Gruppo Grimaldi offrirà partenze giornaliere da Brindisi alle ore 19.00 con arrivo a Igoumenitsa il giorno seguente alle ore 04.00 ed a Patrasso alle ore 12.30. Il percorso inverso prevede la partenza da Patrasso alle ore 17.00, da Igoumenitsa il giorno successivo alle ore 01.00 con arrivo a Brindisi alle ore 8.00.

Dal 13 luglio fino agli inizi di settembre, la linea effettuerà uno scalo addizionale sull’isola di Corfù, con partenza da Brindisi il venerdì alle ore 19.00 ed arrivo il sabato alle ore 05.00, mentre il ritorno da Corfù sarà la domenica alle ore 01.30 con arrivo a Brindisi alle ore 08.00. In più, nel periodo tra il 24 luglio e il 30 agosto, un secondo scalo settimanale a Corfù sarà offerto con partenza da Brindisi ogni martedì alle 19.00 ed arrivo a Corfù alle ore 05.00. Il rientro da Corfù sarà il giovedì alle ore 01.30 con arrivo allo scalo pugliese alle ore 08.00.

Con una lunghezza di 186 metri, una stazza lorda di 26.000 tonnellate, la “Florencia” è in grado di trasportare 1.000 passeggeri, 170 auto al seguito nonché 2.250 metri lineari di carico rotabile ad una velocità di crociera di 23 nodi.