• 18 Giugno 2024 04:14

Seareporter.it

Quotidiano specializzato in politica dei trasporti marittimi

ANCE, il Presidente Ferraloro denuncia: “per i piccoli Comuni la revisione del PNRR può essere una sciagura”

Diredazione City

Nov 13, 2023
In tutta la regione risultano definanziabili 1236 progetti in piccoli Comuni contenuti nel Piano di resilienza

“Se per i Comuni più importanti, dotati di uffici tecnici, personale specializzato con formazione specifica sui contratti, sui criteri minimi ambientali, sulla gestione dell’eventuale contenzioso, e “peso politico” oggettivamente diverso, il processo di definanziamento dal PNRR di tante opere inserite in Liguria e la sostituzione con altre leve finanziarie potrebbero essere assorbiti senza eccessivi effetti negativi, per i piccoli Comuni liguri questo processo si potrebbe trasformare in una vera e propria sciagura”.

Secondo l’analisi di ANCE Liguria, i Comuni capoluogo di provincia subiscono il teorico rischio di definanziamento dal PNRR per 195 milioni spalmati su 77 progetti, mentre i Comuni minori potrebbero, ben più concretamente, vedere scomparire le risorse per 1236 progetti per un valore complessivo di 235 milioni di euro.

A denunciarlo è il Presidente di ANCE Liguria, Emanuele Ferraloro, che esprime forti preoccupazioni per i 1236 progetti a rischio definanziamento per i piccoli Comuni in Liguria.

Questi Comuni vengono ora esposti a due rischi incombenti: da un lato, quello di subire un vero e proprio assalto alla diligenza con contratti siglati sul filo di lana e conseguente obbligo di corrispondere alle imprese un anticipo del 20% sul valore del lavoro; dall’altro, quello di subire, per carenze nell’organico o difficoltà a rispettare i tempi delle procedure, la cancellazione delle linee finanziarie previste dal PNRR e l’attesa di altre fonti di finanziamento.

“In un paese che per decenni – conclude Ferraloro – ha congelato nei fatti i finanziamenti specie alle infrastrutture, e che affida alla gestione di singoli Comuni, spesso destrutturati, il rischio di un flop nell’occasione unica del PNRR, è ora indispensabile che vengano comunicati i progetti finanziati e quelli definanziati. In via ufficiale intendiamo, anche perché le informazioni rese disponibili dalle agenzie di stampa e di monitoraggio dell’azione governativa non consentono di avere il necessario quadro di certezze”.