Taranto, segnali di ripresa per i traffici

TARANTO2

Il Porto di Taranto, anche nel mese di Maggio 2016, ha registrato un tasso di crescita relativo al traffico merci in linea con l’incremento ormai consolidatosi in questi primi mesi dell’anno. Nel mese di maggio 2016 si è, infatti, registrato un incremento totale dei traffici  pari al 29,8% rispetto allo stesso mese dell’anno scorso, per un totale di 2.476.243 tonnellate movimentate (+586.862 tonnellate). L’incremento maggiore ha interessato la movimentazione di rinfuse solide, che hanno visto un aumento del 54,2% (+427.792 tonnellate). Per quanto riguarda le rinfuse liquide l’incremento è stato del 13,4% (+92.721 tonnellate). Anche il traffico di merci varie ha fatto registrare un aumento, pari all’11,3% (+48.349 tonnellate) rispetto al 2015. Si conferma l’andamento positivo dei traffici per i primi mesi del 2016: se infatti nel primo quadrimestre l’incremento era stato del +17,6% rispetto al 2015, i primi cinque mesi registrano un totale +20,2% (+1.823.844 tonnellate di merce movimentata). In particolare, la movimentazione di rinfuse è aumentata del 22,4% (+1.604.058 tonnellate). Per le merci varie l’incremento è stato dell’11,7% (+219.786 tonnellate). Le navi arrivate e partite dal porto sono state, fino a maggio di quest’anno, n. 906 unità (+33% rispetto al 2015).