Spedizioni transfrontaliere, a Napoli l’allarme del consorzio Polieco sui traffici illeciti di rifiuti

 Napoli, 18 maggio 2023  - “Prima era la Cina, poi è arrivato il tempo della Malesia e della Thailandia, oggi invece ci sono altre mete come la Turchia, spesso raggiunta attraverso la rotta della Grecia, dove i controlli sono più blandi: i rifiuti italiani continuano a partire dai nostri porti per fare il giro del mondo e finire, in molti casi, in siti non idonei all’adeguato trattamento”, così Claudia Salvestrini, direttore generale del consorzio nazionale dei rifiuti dei beni in polietilene Polieco, in apertura dei lavori del corso di formazione su ‘La gestione dei rifiuti: i reati, le tecniche investigative e le novità normative’, tenutosi oggi all’hotel Royal continental di Napoli.

Rivolto alle forze di polizia, alle imprese e agli enti preposti al controllo, il corso promosso dal Polieco con la Fondazione Santa Chiara, è stato focalizzato sul ruolo dei consorzi, “chiamati in questo scenario nazionale e internazionale- ha sottolineato ancora una volta Salvestrini – a essere più incisivi nella propria azione, monitorando la tracciabilità dei rifiuti, a salvaguardia di ambiente e salute. Se ancora, dopo anni, dobbiamo fare i conti con le tante ‘Terre dei fuochi’ create con l’invio di ingenti quantità dei nostri rifiuti in Paesi terzi, è evidente che il sistema presenta delle criticità e che non siamo di certo nella condizione di sbandierare traguardi di economia circolare”.

Nell’ambito del corso, svoltosi alla presenza del presidente del Consorzio, Enrico Bobbio, gli aspetti investigativi sono stati approfonditi dal Procuratore della Repubblica di Trani Renato Nitti che ha relazionato sugli strumenti del diritto e del processo penale per il contrasto al traffico illecito dei rifiuti, dal Procuratore della Repubblica di Bari Roberto Rossi che ha illustrato le tecniche investigative nei reati in materia di rifiuti con particolare riferimento al traffico internazionale e dal già procuratore della Repubblica di Civitavecchia e docente di Diritto penale dell’ambiente presso l’Università ‘La Sapienza’ di Roma Gianfranco Amendola.

Valentina Vattani, giurista esperta di Diritto ambientale, è intervenuta sulla disciplina e le novità normative relative al trasporto dei rifiuti.

Il corso di formazione del Polieco ha anticipato alcuni dei temi che saranno affrontati nella prossima edizione del Forum internazionale sull’economia dei rifiuti che quest’anno ritornerà a Napoli il prossimo mese di ottobre.

Claudia Salvestrini