MSC, Fincantieri. Parte il piano Rinascimento sulla classe Lirica

Armonia_Rinascimento_4

Con l’impostazione del primo blocco da 350 tonnellate  di “MSC Armonia” parte allo stabilimento Fincantieri di Palermo il programma Rinascimento, il piano da quasi 200 milioni di euro a cui saranno sottoposte tutte e quattro le navi della classe Lirica di MSC Crociere. Nei prossimi tre mesi si aggiungeranno tre ulteriori sezioni, il cui taglio delle lamiere è attualmente in corso presso le officine del cantiere palermitano. Il troncone, così composto, sarà varato alla fine del mese di luglio, per essere “inserito” al centro dello scafo della nave, che arriverà in cantiere il 31 agosto. Si otterranno in questo modo circa 200 nuove cabine, nuovi spazi dedicati all’intrattenimento, nonché il rinnovamento, negli spazi e nel decor, delle boutique di bordo e l’adozione di soluzioni tecnologiche d’avanguardia per l’intera unità. “MSC Armonia” sarà anche dotata di un nuovo aqua park, con divertenti giochi e cannoni d’acqua. Inoltre saranno ampliati e rinnovati gli spazi per lo shopping a bordo, con l’apertura di nuovi corner e di una profumeria. Il termine dei lavori è previsto per il 17 novembre 2014, giorno in cui la nave lascerà il cantiere per effettuare crociere settimanali alle isole Canarie per tutta la stagione invernale. Il programma Rinascimento, annunciato lo scorso dicembre da MSC Crociere e Fincantieri, interesserà anche MSC Lirica, MSC Sinfonia e MSC Opera e sarà completato entro il 2015. Le quattro navi della classe Lirica sono state costruite tra il 2003 e il 2005 presso i cantieri STX di Saint-Nazaire, in Francia. Sono attualmente lunghe 251 metri, hanno una stazza di 60.000 tonnellate e possono trasportare fino a 2.200 passeggeri ciascuna. Al termine del Programma “Rinascimento” saranno lunghe 275 metri, avranno una stazza di circa 65.000 tonnellate e saranno in gradi di ospitare 2.680  viaggiatori, grazie a 193 nuove cabine per nave e a 59 nuove cabine per i membri dell’equipaggio.