• 23 Luglio 2024 04:10

Seareporter.it

Quotidiano specializzato in politica dei trasporti marittimi

The Italian Sea Group con Perini Navi protagonista della prima edizione della Cyclades Cup ad Antiparos

Marina di CarraraThe Italian Sea Group ha partecipato con Perini Navi in qualità di Gold sponsor, alla prima edizione della Cyclades Cup Antiparos, regata che si è svolta dal 14 al 16 giugno, organizzata dallo Yacht Club of Greece nelle acque cristalline dell’isola di Antiparos.

La Cyclades Cup, esclusivo appuntamento internazionale, è stata un’opportunità unica per armatori, ospiti, comandanti ed equipaggi di riunirsi in un’atmosfera rilassata ed accogliente per celebrare la vela in uno dei campi di regata inesplorati più spettacolari del mondo.

Il regolamento di gara e i rating hanno seguito i criteri stabiliti dal Syra, la Superyacht Racing Association.

Tra gli 11superyachts che hanno partecipato alla competizione regatando nelle acque che circondano l’isola, Perini Navi ha visto il proprio guidone difeso in mare da 3 velieri: Almira (50m), Burrasca (56m), Fivea (45m). Altri velieri Perini Navi, tra cui il Maltese Falcon, hanno assistiti alla regata e veleggiato nelle acque di Antiparos.

Le Perini Navi si sono distinte nell’Apollo Class con Almyra II al secondo posto seguite da Fivea e Burrasca (al 5 e 6 posto).

Perini Navi, ha organizzato il Sunset Cocktail Party nella serata inaugurale del 13 giugno per dare il suo augurio di “Buon vento” agli armatori impegnati nella regata, offrendo una serata unica ai loro ospiti.

La partecipazione a questa prima edizione della Cyclades Cup ci ha regalato grandi emozioni.” – ha commentato Giovanni Costantino, Founder & CEO di The Italian Sea Group. “La flotta di velieri presenti, di cui ben 3 Perini Navi ha offerto uno spettacolo straordinario in mare e in banchina e grazie alla passione per la vela degli armatori, all’energia e all’entusiasmo questa regata è stata un successo che siamo certi proseguirà negli anni diventando un appuntamento fisso nella meravigliosa cornice del leggendario mar Egeo”.

Cyclades Cup, 2024