• 16 Luglio 2024 15:20

Seareporter.it

Quotidiano specializzato in politica dei trasporti marittimi

Somec si aggiudica due importanti commesse del valore di 31,6 milioni di euro

I contratti, del valore totale di 31,6 milioni di euro, riguardano quattro navi della classe Icon dell’armatore Royal Caribbean International e la quinta nave di serie Edge della flotta Celebrity Cruises 

Treviso –  Somec S.p.A. (Euronext Milan: SOM), specializzata nella progettazione, produzione e installazione di opere complesse chiavi in mano in ambito civile e navale, rende noto di aver ottenuto due commesse del valore complessivo di 31,6 milioni di euro, a beneficio della caremardivisione “Sistemi ingegnerizzati di architetture navali e facciate civili”.

Il primo contratto, sottoscritto con il cantiere finlandese Meyer Turku, riguarda altrettante navi della classe Icon destinate all’armatore Royal Caribbean International, che – grazie all’alimentazione a gas naturale liquefatto – sono annoverate tra le più avanzate al mondo per concezione e stazza, con una capacità di oltre 5 mila passeggeri ciascuna.

Nel dettaglio, l’accordo ha un valore di 19,4 milioni di euro (di cui 7,5 milioni in opzione) ed amplia la commessa già affidata dal cantiere finlandese a Somec nel 2019 relativamente alla progettazione, fornitura e posa in opera dei serramenti[1]. L’integrazione contrattuale prevede la realizzazione di una maggior superficie di aree vetrate, nonché la fornitura dei sistemi motorizzati per tende, che saranno totalmente integrati nei serramenti scorrevoli già previsti dagli ordini iniziali: tecnologie che integrano e completano perfettamente l’offerta Somec.

L’ulteriore accordo, sottoscritto con la francese Chantiers de l’Atlantique e del valore di 12,2 milioni di euro (di cui 2,5 milioni in opzione), riguarda la realizzazione della quinta nave di serie Edge della flotta Celebrity Cruises, compagnia di lusso anch’essa appartenente a Royal Caribbean Group.

Somec, che ha già collaborato alla costruzione delle quattro navi precedenti della medesima serie, fornirà l’intero “pacchetto balcony”, che comprende serramenti automatizzati verticali di ultima generazione in grado di ottimizzare gli spazi garantendo al contempo il comfort delle cabine. La serie Edge, la cui cantierizzazione è stata avviata nel 2016, rappresenta peraltro il primo caso assoluto di applicazione di tale tecnologia, interamente progettata e realizzata da Somec.

La calendarizzazione delle due commesse, pur non considerando l’eventuale esercizio delle opzioni, prevede che i lavori prendano avvio già nel 2023 e si sviluppino nei successivi tre anni, con una maggior concentrazione di volumi – e conseguentemente di ricavi – prevista nel biennio 2024-2025.

“Ogniqualvolta un cliente, a maggior ragione se partner di rilievo come sono Meyer Turku e Chantiers de l’Atlantique, decide di affidarci un volume di lavoro maggiore rispetto a quanto inizialmente programmato, ci dimostra nel migliore e più tangibile dei modi l’apprezzamento per la qualità del nostro lavoro e la capacità di rispettare le scadenze: un aspetto di fondamentale importanza nel business cantieristico – sottolinea il Presidente di Somec, Oscar Marchetto –.

In generale questi nuovi ordini rappresentano un segnale di fiducia sulla ripresa delle costruzioni navali, che deriva dal consistente e solido incremento del numero di passeggeri che sta saturando la capacità ricettiva ad oggi disponibile a livello mondiale. Sta ripartendo un trend positivo che genererà consistenti ordinativi di nuove navi già nel 2024 e Somec è pronta a beneficiarne”.