• 23 Luglio 2024 04:24

Seareporter.it

Quotidiano specializzato in politica dei trasporti marittimi

GNV utilizza un software Smartlog a bordo delle proprie navi in grado di assicurare un alto livello di digitalizzazione

Genova  GNV, compagnia di traghetti del Gruppo MSC, è la prima Compagnia italiana di navi ro-ro pax a utilizzare un software in grado di assicurare un alto livello di digitalizzazione a bordo delle proprie navi: Smartlog, un prodotto custom sviluppato ad hoc per la Compagnia all’interno della piattaforma FleetXplorer di SIRM, una delle aziende leader nell’ambito delle soluzioni per le Telecomunicazioni Navigazione Safety/Security GMDSS e nelle soluzioni evolute di Information Technology.

Il software nasce dall’esigenza di ottimizzare i processi e le checklist legate alle operazioni nautiche digitalizzando la reportistica e il monitoraggio continuativo dell’operatività delle navi grazie a una piattaforma online a cui è possibile accedere in qualsiasi momento, da terra e a bordo.

Il sistema è infatti connesso alla strumentazione di bordo e archivia tutto lo storico dei viaggi consentendo, attraverso dei report di partenza e di arrivo, il monitoraggio previsto dalla normativa MRV UE 2015/757. Inoltre, Smartlog è di supporto a specifiche funzionalità per la corretta riuscita delle operazioni nautiche e, grazie alla connessione e allo scambio continuo di informazioni con il Maritime Support Centre di GNV, permette di tracciare le operazioni a bordo 24/7 e intervenire in modo rapido ed efficace nel caso di emergenze. Il sistema funziona anche in modalità «offline» qualora la nave non avesse connettività, e provvede a sincronizzare automaticamente i dati una volta ripristinata la connessione.

L’investimento per l’installazione e il funzionamento del nuovo sistema digitale comprende lo sviluppo del software custom oltre all’installazione dell’infrastruttura composta da data collector, che invia i principali dati di navigazione al server della nave ogni 30 secondi, router wi-fi sui ponti di comando, che consente l’acceso alla rete intranet e il collegamento al server, e la dotazione di tablet per l’uso esclusivo del software a bordo delle navi che garantiscono all’ufficiale di guardia di compilare checklist e registrazioni inerenti alla navigazione direttamente dalla consolle di comando.

“Con l’adozione di questo software, che al momento è stato installato a bordo di otto navi ma entro luglio sarà operativo su tutta la flotta gestita, GNV ha anticipato i tempi e gli altri operatori italiani digitalizzando i processi interni in anticipo rispetto alla bandiera Italiana – una delle poche a non adottare ancora un e-log digitale.” Ha dichiarato Paolo Astarita, Chief Nautical Operations Officer & Head of Maritime Support Centre di GNV“Siamo molto orgogliosi di essere il primo operatore italiano a fare un passo concreto in questa direzione.  Siamo fermamente convinti che questo possa non solo essere un punto di forza nell’ottimizzazione dell’operatività, ma anche un importante fattore di attrattività per le giovani generazioni ed elemento di stimolo a scegliere la nostra Compagnia rispetto ai competitor.”