• 23 Luglio 2024 03:34

Seareporter.it

Quotidiano specializzato in politica dei trasporti marittimi

FIM presenta la nuova Flagship 500 Regina al Cannes Yachting Festival, dal 10 al 15 Settembre 2024

FIM|Fabbrica italiana Motoscafi, tra le realtà cantieristiche navali italiane più dinamiche e in espansione degli ultimi anni, annuncia la partecipazione al prossimo Cannes Yachting Festivaldal 10 al 15 Settembre 2024, con due modelli d’eccezione: 440 Regina, yacht che ha saputo conquistare appassionati ed esperti del settore e la nuova flagship 500 Regina, world première icona di stile della nautica Made in Italy.

500 Regina rappresenta l’evoluzione della gamma di open walk-around del cantiere. Con linee raffinate e amplificate, soluzioni all’avanguardia in tema di prestazioni e sostenibilità, il nuovo modello arricchisce la serie Regina (340-440-470) di un nuovo ed eccellente connubio tra sportività ed eleganza. Frutto di una meticolosa progettazione, sinergie e uno studio approfondito di ingegnerizzazione dell’impiantistica, lo yacht è il risultato di una manodopera qualificata e forniture di alto livello. Sia il layout esterno, realizzato da FIM in collaborazione con Designa aLOT, sia quello interno sono stati ideati per la ricerca del miglior comfort, versatilità e più ampia vivibilità in ogni situazione, a conferma della centralità dell’attenzione per l’armatore che contraddistingue da sempre le barche FIM.

Il tratto distintivo del 500 Regina è di sicuro l’Hard Top, integrato al parabrezza e impreziosito da vetrate fisse laterali, per una navigazione asciutta e confortevole. Realizzato interamente in carbonio ad infusione (riciclato nelle pannellature), si caratterizza per la sua leggerezza strutturale e sottolinea il costante impegno del cantiere nell’ambito dell’ecosostenibilità che, tra le diverse soluzioni, prevede anche la possibilità di installare pannelli fotovoltaici e l’utilizzo di materiali a lunga vita e tessuti riciclati.

“Siamo certi che lasceremo il segno con 500 Regina al Cannes Yachting Festival  – commenta Corrado Piccinelli, fondatore di Fabbrica Italiana Motoscafi – la nuova flagship è l’espressione del nostro impegno per l’eccellenza, l’innovazione e della nostra ventennale esperienza nel settore, con un’estrema attenzione alla praticità e al comfort. L’attenzione ai dettagli è evidente nelle soluzioni innovative e nel layout. In particolare, l’illuminazione esterna strizza l’occhio al car design ed evidenzia le linee della barca anche in notturna, facendo risplendere l’accattivante silhouette. Inoltre, 500 Regina è dotata di una domotica full che offre un controllo avanzato dei livelli, scenari di illuminazione personalizzati, telecamere e ormeggio assistito, garantendo un’esperienza di vita in mare unica e senza compromessi”.

Un’attenzione al dettaglio ben visibile anche nel pozzetto di 500 Regina, dove prendisole e divano, attraverso un innovativo meccanismo di schienali abbattibili, si fondono in un unico spazio trasformabile. Verso prua, il mobile cucina, fornito anche di tv a estrazione, completa l’ambiente che culmina con la zona console dotata di tutti gli strumenti per una guida performante e sicura. L’equilibrio tra colori, materiali e spazi, è studiato per rendere indimenticabile l’esperienza a bordo. La tappezzeria esterna è rivestita con materiali di alta gamma, 100% riciclabili e sempre freschi, anche con alte temperature.

A prua, la grande vetrata strutturale calpestabile e l’ampio prendisole dominano la scena. Inoltre, grazie a un semplice meccanismo, una parte del prendisole può trasformarsi in un divanetto separato, creando così una zona lounge perfetta per godersi ogni momento della giornata in totale privacy.

La simmetria, la libertà e la comodità di movimento in coperta sono state prioritariamente curate, senza dimenticare la sicurezza con una solida battagliola e cancelletti di accesso a poppa.

Appena si varca la soglia per accedere sottocoperta, ci si trova immediatamente immersi nell’atmosfera mozzafiato degli interni di 500 Regina: una ricca combinazione di materiali e colori catturano lo sguardo e si fondono armoniosamente, mentre, spazi ariosi e un’abbondante luce naturale permea dalle finestre laterali e dal soffitto.

“Il nostro obiettivo è immaginare la barca come un’oasi di benessere per gli armatori più esigenti – spiega Manuela Barcella, co-founder/Fondatrice di Fabbrica Italiana Motoscafi – con 500 Regina garantiamo il lusso come unico stile di vita, capace di appagare e dare emozioni sorprendenti negli scenari e panorami mozzafiato che solo il mare sa donare”.

La cabina armatoriale di poppa è una vera e propria suite sul mare. Ogni materiale, ogni colore è studiato per valorizzare tutti gli elementi che completano la cabina, in perfetta armonia. Il bagno è unicamente dedicato alla suite armatoriale e la doccia si affaccia direttamente sull’interno della cabina inserendosi in un inedito gioco di specchi. A prua, la cabina offre soluzioni che la rendono a tutti gli effetti una seconda armatoriale, come la zona vanity, una cabina armadio di generose dimensioni e l’accesso a un secondo bagno, con box doccia separato. La presenza di ampie finestre e specchi accentua la sensazione di spazio, creando un ambiente accogliente e raffinato.