Weekend conclusivo per il terzo Salone Nautico di Bologna

 Assegnati i Blue Award, i premi della nautica ai migliori cantieri produttori di imbarcazioni da diporto 

Bologna, 21 ottobre 2022 – Durante la terza edizione del Salone Nautico Internazionale di Bologna, in corso al quartiere fieristico di Bologna Fiera, sono stati assegnati i Blue Award 2022 destinati alle aziende produttrici di imbarcazioni da diporto. Tra i riconoscimenti, destinati ai migliori cantieri della nautica tra i 6 e 15 metri, consegnato un premio speciale al Comune di Bologna. Il salone nautico resterà aperto al pubblico, dalle ore 10 alle ore 18.30, nelle giornate conclusive di sabato 22 e domenica 23.

A ritirare il premio, assegnato dal presidente della società organizzatrice del salone internazionale, Gennaro Amato, è stato l’assessore ai Rapporti con la Giunta e all’Agenda digitale, Massimo Bugani, in rappresentanza del Comune di Bologna. Il riconoscimento, motivato dalla partnership con l’ente cittadino che da sempre ha creduto e sostenuto il progetto di un salone della nautica in città, intende anche rafforzare i programmi comuni studiati per l’edizione del prossimo anno. Tra le progettualità svelate in anteprima l’ipotesi di realizzare, in alcune delle piazze cittadine, l’esposizione di imbarcazioni nel periodo precedente e durante l’edizione del 2023.

I Blue Award 2022, realizzati con design made in Italy dall’azienda pugliese Angie, simboleggiano la tipica figura iconica della nautica, un timone, realizzato in marmorino unione di polvere di marmo di Carrara con la piuma di pietra leccese.

Ad essere premiati, per il segmento yacht e motoscafi, sono stati i cantieri Aschenez, per i marchi Invictus e Capoforte, e al cantiere lombardo Vizyo, premiati dal vicepresidente di BolognaFiere Spa, Celso De Scrilli. Entrambi impegnati nella realizzazione di una nautica ecosostenibile con produzioni di barche a propulsione elettrica. Per il comparto dei gozzi ad essere premiato è stato il cantiere Venere che, con il nuovo modello Venere 25 open, ha saputo coniugare nel migliore dei modi tradizione ed innovazione realizzando un’imbarcazione di sicuro interesse e successo di pubblico.

A Bologna il segmento produttivo di battelli pneumatici, fortemente rappresentato con diversi cantieri espositori, ha riscontrato anche ai Blue Award 2022 grande successo. Nel segmento RIB i riconoscimenti sono stati appannaggio dei cantieri Rio Yachts, con il gommone di oltre 15 metri, e del cantiere emiliano-romagnolo Justeker SPX. Ancora 4 i premi Blue Award per i cantieri Italiamarine, 2 Bar, Novamares e cantieri Prua al Vento.