VTP in Calabria? Si può fare

MS-Deutschland-350x262

Confermato l’interesse dei veneziani per i porti regionali

La Vicepresidente della Regione Antonella Stasi insieme con il Segretario generale dell’Autorità Portuale di Gioia Tauro Salvatore Silvestri, ha incontrato l’Amministratore delegato di Venezia Terminal Passeggeri S.p.A. (VTP) Roberto Perocchio, accompagnato da Antonio di Monte Amministratore delegato della Cagliari Cruise Port srl. Obiettivo dell’incontro, oltre che completare la visita ai porti croceristi calabresi, è stato quello di verificare le possibili interazioni tra la società veneziana e le realtà portuali calabresi. “Quella di portare il know-how maturato da VTP in porti caratterizzati da un potenziale poco sfruttato – ha dichiarato la Vicepresidente Stasi – è una strategia che ha dato buoni frutti. Riteniamo che tali risultati possano essere raggiunti anche nei porti della Calabria (Crotone, Vibo Valentia, Reggio Calabria e Corigliano) che presentano sicuramente attrattive interessanti per il mercato. L’eccellenza nella gestione efficiente di VTP, e lo sviluppo di importanti e innovativi progetti di marketing applicata a questo segmento – ha aggiunto – sono un riferimento per molti scali, ed oggi la Calabria vuole confrontarsi con questo modello”.