Verrà assegnato ad Andrea BOCELLI,
il tenore italiano più amato nel mondo,
il PREMIO FUORICLASSE 2017

andrea-bocelli

Il premio FUORICLASSE, giunto alla sua decima edizione, mira a individuare i migliori talenti italiani, i veri fuoriclasse, al fine di riconoscere e valorizzare le peculiarità che li rendono personaggi di riferimento in Italia e all’estero, soprattutto per i giovani.

Visnà,  14 Agosto -“L’incontro che mia figlia Giulia ed io, insieme al grande amico Francesco Grollo, abbiamo avuto a Forte dei Marmi lo scorso luglio con Andrea Bocelli e la moglie Veronica, è sicuramente uno di quegli episodi che non dimenticherò mai – confessa Roberto Castagner, presidente del Premio Fuoriclasse e patron della Distilleria che porta il suo nome –.  Andrea Bocelli, pur essendo una vera celebrità, si distingue anche in termini di semplicità, e nel corso dell’incontro durante il quale gli ho comunicato la candidatura a Premio Fuoriclasse 2017, me ne ha dato prova con la sua capacità di mettere chiunque a proprio agio e con il suo linguaggio caldo e diretto, empatico e divertente.

La moglie Veronica, ammirevole ed attenta nel gestire ogni dettaglio della vita di Andrea anche in relazione alle tante persone che gli gravitano intorno, è forse il vero segreto di una coppia bella e di successo che tutto il mondo invidia”.

Istituito nel 2006 da Roberto CASTAGNER, il PREMIO FUORICLASSE ogni anno attribuisce a un personaggio italiano che si distingua in qualsiasi campo delle attività umane, un riconoscimento  per la propria opera. Dall’arte all’imprenditoria, dalla scienza allo sport, Castagner premia chi si dimostra capace di fissare nuovi traguardi arricchendo la società con il proprio contributo e stabilendo nuovi punti di riferimento.

Lo scorso 18 Luglio a Forte dei Marmi, Roberto Castagner ha annunciato ad Andrea Bocelli, di essere stato designato prossimo FUORICLASSE 2017 dalla Giuria del premio che annovera negli anni oltre 50 giurati tra i quali spiccano personaggi dell’imprenditoria come Giovanni Rana, Andrea Tomat, Bruno Vianello, Rossana Bettini Illy, Massimo Colomban; dello sport quali Manuela Di Centa e Roberto Bettega; della cultura quali Francesco Grollo, Andrea Molesini, Massimo Cacciari, Roberto Papetti, Gian Antonio Stella e molti altri ancora.

La cerimonia di premiazione è fissata Lunedì 25 Settembre 2017 a Forte dei Marmi, nell’impareggiabile contesto del complesso balneare Alpemare, nel corso di una cena alla quale si prevede interverranno un centinaio di ospiti .

Andrea Bocelli è sicuramente una celebrità riconosciuta a livello mondiale come uno dei maggiori talenti della musica italiana di tutti i tempi. La sua inconfondibile voce e le sue straordinarie interpretazioni, apprezzate sia nella lirica che nel campo della musica leggera, si possono a tutto titolo definire straordinarie.

Andrea Bocelli possiede un talento naturale, consolidato e accresciuto nel tempo grazie al perseverante impegno e alla scrupolosità con la quale cura ogni minimo dettaglio.

Con Andrea Bocelli, il Premio Fuoriclasse si arricchisce di una personalità di grande levatura, artistica e morale. Una vera celebrity che vanta innumerevoli riconoscimenti in ogni angolo del pianeta e al contempo s’impone come esempio di vera solidarietà: attraverso la “Andrea Bocelli Foundation” tende infatti la mano a molte persone in difficoltà, sostiene progetti nazionali e internazionali in tema di malattia, indigenza, emarginazione sociale, favorendo concretamente il superamento di tali problematicità.

I Fuoriclasse nominati nelle precedenti edizioni dal 2006 sono nell’ordine: Vittorio Feltri, Marcello Lippi, Virna Lisi, Alberto Bauli, Carlo Rubbia, Anna Fendi, Red Canzian, Bruno Vespa e Arrigo Cipriani.

Si tratta di emblematici rappresentanti della migliore italianità, dotati di qualcosa di speciale che trova espressione nell’ambito professionale come sul piano personale, in termini di valori umani universalmente riconosciuti.  Persone che costituiscono esempi positivi per le nuove generazioni.

Proprio lo scopo cui principalmente mira il Premio.

Nel corso dell’attesa serata di premiazione, Roberto Castagner presenterà in anteprima assoluta due nuovi prodotti: la grappa “Fuoriclasse Leon Prosecco Valdobbiadene” che verrà servita ben ghiacciata come pre-dessert e l’Amaro “Leon” specialità che vede la combinazione di ben 46 erbe botaniche in una formulazione ancora più avvincente.