Venezia, innovazione e Sostenibilità: le nuove rotte della filiera nautica

Venezia, La pandemia e il conflitto russo-ucraino stanno imponendo una rapida trasformazione nella fruizione dei servizi energetici e dei trasporti, un cambiamento radicale che riguarda anche il settore marittimo. Sarà questo il tema del dibattito “Innovazione e Sostenibilità. Le nuove rotte della filiera nautica” che avrà luogo lunedì 30 maggio alle ore 10.00 nella Torre di Porta Nuova dell’Arsenale di Venezia. L’evento, organizzato da Confindustria Venezia in collaborazione con l’Autorità di Sistema Portuale del Mare Adriatico Settentrionale, si svolgerà nell’ambito del Salone Nautico di Venezia. L’iniziativa, inoltre, si inserisce nel ricco programma di eventi che quest’anno animano l’area vasta Padova Treviso Venezia Rovigo, nominata Capitale della Cultura d’Impresa 2022.

Dopo i saluti dell’Amministrazione comunale di Venezia, aprirà il dibattito il Direttore Generale di ICE Roberto Luongo che metterà in evidenza il supporto dell’Agenzia per la promozione all’estero e l’internazionalizzazione delle imprese italiane a favore di quanti innovano e investono in mobilità sostenibile.

Seguirà la tavola rotonda composta da rappresentanti del settore nautico, energetico e delle infrastrutture. L’intervento di Antonella Scardino Segretario Generale dell’Autorità di Sistema Portuale Mare Adriatico Settentrionale sarà dedicato a progetti e investimenti per un porto green.

Le caratteristiche del polo di Marghera favoriscono l’integrazione tra tecnologia e mondo industriale, anche nell’ambito della mobilità. In questo contesto, il Presidente Hydrogen Park Andrea Bos illustrerà le opportunità offerte dall’Hydrogen Valley di Porto Marghera.

Dopo la testimonianza aziendale di Paolo Bertetti, Vice President R&D Sanlorenzo Spa, interverrà Michele Viglianisi, Responsabile Economia Circolare e Bioraffinerie Eni per illustrare la strategia Eni per lo sviluppo dell’economia circolare e la decarbonizzazione dei trasporti.

La chiusura dei lavori, moderati dal direttore del Gazzettino Roberto Papetti, sarà affidata al Presidente Confindustria Venezia Vincenzo Marinese.

L’evento è realizzato con il sostegno di Camera di Commercio di Padova, Camera di Commercio di Treviso-BellunoǀDolomiti, Camera di Commercio di Venezia Rovigo, Eni, Fincantieri.