Venezia, approvato bilancio consuntivo dell’Ap

port_venezia00

Il Comitato Portuale ha approvato all’unanimità il bilancio consuntivo 2013 dell’Autorità Portuale di Venezia. Nel 2013 l’Autorita portuale ha realizzato un avanzo di parte corrente pari a 20 milioni di euro (entrate correnti 43.6 milioni di euro meno spese correnti di 23.6 milioni di euro). Una gestione oculata che ha consentito di effettuare investimenti per 40milioni di euro anche grazie ad entrate in conto capitale pari a 19.4 milioni di euro. Gli investimenti hanno riguardato principalmente opere (viabilità di Malcontenta, Darsena Nord di Fusina, lavori in via dell’elettronica, ecc) ed escavi (canale Malamocco Marghera, Accosti canale industriale sud e nord, darsena IROM). Nel corso del comitato è inoltre stato avviato l’iter in merito alla revisione del Piano Regolatore Portuale. Le linee guida delineate grazie al contributo di tutti i partecipanti, saranno portate all’attenzione del Comitato nella prossima riunione per poter avviare quanto prima una discussione aperta e partecipata anche con i comuni interessati di Venezia, Mira e Cavallino-Treporti.