Trasporto aereo: Enac potenzierà servizio di assistenza ai passeggeri durante le festività

Audizione del presidente Enac, Pierluigi di Palma, in Commissione parlamentare di inchiesta su tutela consumatori e utenti. Ente chiede più poteri su sanzioni a vettori aerei. Interventi a sostegno di passeggeri a mobilità ridotta, minori e utenti disabili

In seguito alla richiesta del Presidente della Commissione parlamentare di inchiesta sulla tutela dei consumatori e degli utenti, Simone Baldelli, l’Enac ha comunicato che durante il periodo delle festività sarà potenziato il servizio di assistenza ai passeggeri, con il numero verde messo a disposizione dall’Ente che sarà attivo anche nelle giornate di sabato e domenica.

L’impegno arriva dopo l’audizione del Presidente dell’Ente nazionale per l’aviazione civile (ENAC), avv. Pierluigi Umberto Di Palma, in Commissione parlamentare di inchiesta sulla tutela dei consumatori e degli utenti.

Il Presidente Di Palma, nel corso dell’audizione, ha ricordato l’attività svolta negli ultimi mesi, soffermandosi in particolare sul provvedimento adottato contro i supplementi tariffari per la scelta del posto a sedere richiesti dalle compagnie low cost ad accompagnatori di disabili o minori under 12, provvedimento che è stato oggetto di una contestazione giudiziaria attualmente pendente dinanzi al Consiglio di Stato.

Il Presidente Enac ha poi toccato il tema dei passeggeri a mobilità ridotta, comunicando l’avvio di una specifica attività di verifica volta a garantire che tutte le compagnie aeree siano dotate di presidi utili ai viaggiatori con particolari esigenze di mobilità.

Sempre nel corso del suo intervento in Commissione, l’avv. Di Palma ha evidenziato le criticità che caratterizzano alcuni aeroporti italiani, come quello di Fiumicino, dove si verificano disservizi a danno dei passeggeri a causa di lavori infrastrutturali che allungano i tempi di uscita dagli scali e determinano problemi per quei viaggiatori che, una volta atterrati, debbano prendere altri voli per raggiungere le destinazioni finali.

Criticità sono state rilevate anche sul fronte del controllo dei passaporti presso gli scali, a causa della carenza di personale di polizia addetto ai controlli.

Il presidente Enac, infine, ha auspicato un aumento dei poteri sanzionatori dell’Ente al fine di incrementare le garanzie a tutela degli utenti del trasporto aereo.

Il Presidente della Commissione Simone Baldelli, nel corso dell’audizione, aveva chiesto all’ente “di potenziare i servizi di assistenza agli utenti nel periodo delle festività, rendendo operativo il numero verde dedicato ai passeggeri anche durante i fine settimana”.

“Dopo l’audizione – ha affermato Baldelli – Enac ha tenuto a comunicarci che la nostra richiesta è stata accolta”.