Toscana, 4,5 milioni per il dragaggio di Livorno

livorno

Quattro milioni e mezzo di euro dalla Giunta regionale Toscana per il porto di Livorno. Le risorse, 3 milioni per l’annualità 2013 e 1,5 milioni per il 2014, copriranno in larga parte le spese di dragaggio dell’imboccatura sud del Porto, del lato nord del Molo Italia e del livellamento dei fondali del bacino di evoluzione e della Darsena Toscana. Interventi, spiega l’assessore ai Trasporti Vincenzo Ceccarelli, necessari “a rispondere  alle attuali esigenze di mercato”. La Regione sta inoltre lavorando con l’Ap, il Comune di Livorno e la Provincia per la definizione del nuovo Piano Regolatore Portuale, che prevede l’integrazione delle infrastrutture portuali nell’ambito della cosiddetta Piattaforma Logistica Costiera. La collaborazione tra gli enti territoriali per risolvere i problemi di insabbiamento dello scalo  prevede interventi relativi anche allo scolmatore d’Arno e alla gestione delle Porte Vinciane.