Shipping and the Law – X edizione “Lo shock del nuovo e del fattore umano”.

dav

Napoli, Maschio Angioino, 9 e 10 ottobre 2019

Napoli, 20 settembre 2019 – “Shipping and the Law”, la conferenza organizzata dallo Studio Legale Lauro, quest’anno raggiunge un importante traguardo, celebrando il suo decimo anniversario. L’evento, che ogni anno riunisce molte delle personalità più importanti nel settore delle spedizioni, si terrà nell’affascinante sede del Castello “Maschio Angioino”, un simbolo rinascimentale di Napoli situato nel cuore dell’antica città marittima, vicino alla città Hall e l’antico molo angioino. Le sessioni della conferenza, quest’anno incentrate su “Lo shock del nuovo e del fattore umano”, si terranno il 9 ottobre nella “Sala dei baroni” del 14 ° secolo e continueranno la mattina del 10 ottobre nella Biblioteca della Società Napoletana della storia nazionale.

Tra le varie personalità che parteciperanno a questa speciale decima edizione della Conferenza, saranno i leader delle principali associazioni di armatori: il presidente della Camera di navigazione internazionale (ICS) Esben Poulsson e il suo vice presidente Emanuele Grimaldi; il presidente delle Associazioni degli armatori della Comunità europea (ECSA) elegge Claes Berglund (Stena); l’ex presidente dell’ECSA John Lyras e Thomas Rehder; il presidente della Confitarma Mario Mattioli e il presidente della Confitarma Young Shipowners Group, Giacomo Gavarone.

Tra le altre personalità del settore marittimo che hanno confermato la loro partecipazione in qualità di relatori ci saranno: Clive Aston, ex presidente della London Maritime Arbitrators Association (LMAA); Giorgio Berlingieri, presidente dell’Associazione Italiana di Diritto Marittimo (AIDM); Leo Drollas, ex capo “think tank” dello sceicco Yamani; Federico Deodato, C.E.O. di P.L. Ferrari; Mauro Iguera, C.E.O. del gruppo CR; Prof. Måns Jacobsson, ex direttore e amministratore delegato dei fondi internazionali di compensazione dell’inquinamento da idrocarburi (IOPC), che parlerà delle sfide legali derivanti dalle navi senza pilota; Umberto Masucci, presidente dell’International Propellers Club d’Italia; Alberto Moroso, presidente dell’Associazione Italiana di Tecnica Navale (Atena); Ugo Salerno, C.E.O. di RINA; e Fabrizio Vettosi, direttore generale di Venezia Shipping and Logistics.

Come nelle passate edizioni, un discorso di apertura verrà tenuto la mattina del 9 ottobre da un rappresentante del governo italiano e da indirizzi e docenti di esperti del settore marittimo internazionale, la conferenza trarrà beneficio dai contributi di altre personalità di alto profilo , che presenterà gli argomenti della sessione in una cornice più ampia. Tali personalità includono: il futurologo Hamish McRae, che parlerà del futuro a più lungo termine del mondo e della posizione dell’Europa al suo interno; il vicepresidente dell’Istituto per gli Affari Internazionali (IAI), un ex capo di stato maggiore italiano, il generale Vincenzo Camporini, che si occuperà dell’evoluzione / rivoluzione dei bilanci internazionali; e il Prof. Roberto D’Alimonte, che parleranno del futuro delle democrazie liberali.

Oltre a questi partecipanti di alto profilo e argomenti interessanti, ciò che rende l’appuntamento annuale di Shipping e Law così speciale nel panorama degli eventi di spedizione, è il clima piacevole e amichevole combinato con il forte senso di appartenenza al nostro informale – ma allo stesso tempo tempo unico – club, che quest’anno celebrerà il suo decimo anniversario.