Salerno, inaugurato il nuovo polo crocieristico

Royal_Princess30

Grande novità all’avvio della stagione crocieristica del porto di Salerno presentata nel corso di una conferenza stampa dal presidente dell’Ap Andrea Annunziata. Lo scalo campano potrà finalmente contare su un “polo crocieristico” dedicato che permetterà lo spostamento delle navi dalle banchine commerciali al Molo Manfredi, rendendo più razionali lo sfruttamento degli spazi.
“Non abbiamo atteso la fine della Stazione Marittima che comunque sarà pronta entro un paio di mesi – ha affermato Annunziata –  ma abbiamo preferito portare subito lì le navi da crociera che trovano così possibilità di accoglienza con un molo nuovo. Fino a poco tempo fa eravamo costretti ad inserire le navi tra container, autovetture e merci varie. Oggi, invece, grazie al lavoro dei portuali, delle organizzazioni del porto, della città intera, siamo riusciti a fare un salto di qualità che ci porta ad avere successo e visibilità in tutto il mondo”.
L’intervento ha riguardato la realizzazione del prolungamento del molo Manfredi per una lunghezza di 180 metri e una larghezza di 35, in prosecuzione della banchina esistente recentemente consolidata. La spesa complessiva è stata di 17,5 milioni ma non è da escludere un ulteriore potenziamento delle infrastrutture.  “Possiamo estenderci ulteriormente – ha confermato Annunziata –  dal momento che il molo può essere prolungato ancora fino al molo di sopraflutto, con una banchina di circa mille metri. Questo comporterà l’arrivo anche di dodicimila persone al giorno”. Nel 2015 attraccheranno in città 105 navi da crociera (26 navi MSC, 24 navi Costa Crociere, 38 navi Royal Caribbean e 17 navi di altre compagnie). “Il prossimo traguardo che ci interessa sarà l’elettrificazione delle banchine. Ci auguriamo che le navi rimarranno qui anche per l’intera giornata in modo tale che i turisti possano visitare Salerno e la nostra meravigliosa provincia, con le sue bellezze artistiche ed enogastronomiche”.