Royal Caribbean riceve dai cantieri STX di Saint Nazaire Symphony of the Seas la nave da crociera più grande del mondo

Launch of Symphony of the Seas.

Cerimonia di consegna in grande stile, oggi in Francia, con uno speciale tributo all’equipaggio e agli operai.

Da aprile e per tutta la stagione estiva la Nave farà crociere nel Mediterraneo e sarà presto nei porti italiani.

Miami, 23 marzo 2018 – 36 mesi di lavorazione, 4.700 tra operai e membri dell’equipaggio, un solo obiettivo comune: offrire la massima vacanza d’avventura alle famiglie. Royal Caribbean International ha onorato il team dei progettisti di Symphony of the Seas durante l’attesissimo evento di consegna, oggi in Francia, presso i cantieri navali STX di Saint-Nazaire.

Michael Bayley, Presidente e CEO di Royal Caribbean International, Richard Fain, Presidente e CEO di Royal Caribbean Cruises Ltd., e Laurent Castaing, Amministratore Delegato di STX France, sono stati protagonisti della tradizionale cerimonia di cambio della bandiera, che simboleggia la consegna ufficiale della nave dal cantiere a Royal Caribbean. Il rituale marittimo è stato seguito da un tributo alle maestranze e all’equipaggio, che hanno unito duro lavoro e meticolosa collaborazione per creare la nave da crociera più grande del mondo.

“Symphony of the Seas è solo l’ultimo esempio di come le nostre persone, con ogni nuova nave, riescano a scrivere una nuova pagina sul tema dell’innovazione” – ha affermato Richard D. Fain, Presidente e CEO di Royal Caribbean Cruises Ltd.. “La classe Oasis ha definito un nuovo trend di design, ma il team ha sviluppato quel concetto integrandolo con le più divertenti proposte per tutta la famiglia. Siamo grati a STX France di essere un partner ambizioso quanto noi nel costruire navi tecnologicamente avanzate.”

“Dare il benvenuto a un nuovo membro della famiglia è un momento di grande orgoglioso ed emozione. Grazie al nostro team stellare e al nostro partner STX France, siamo ora pronti a intraprendere questa nuova e sconfinata avventura - ha dichiarato Michael Bayley, Presidente e CEO di Royal Caribbean International. Symphony porterà la vacanza a un livello completamente nuovo, offrendo alle famiglie entusiasmo e tante proposte finora mai riunite in un unico luogo. Questa nave è la miscela perfetta degli elementi di maggior successo, amati dai nostri ospiti, con un’offerta tutta nuova di ristoranti, attività e intrattenimento, tutti progettati sulle preferenze dei turisti”.

“Oggi consegniamo la Symphony of the Seas, la più grande nave da crociera mai costruita, al suo proprietario ed è un giorno di orgoglio per me e per tutti i lavoratori dei cantieri STX Francia così come dei nostri fornitori”. -  ha detto Laurent Castaing, Amministratore Delegato di STX France. “La nave che oggi lascia i cantieri di Saint-Nazaire è il più alto esempio di come il nostro spirito sia guidato dal progresso e dall’impegno per l’innovazione, che sono poi i temi al centro della partnership con Royal Caribbean”.

Symphony of the Seas, nave di Classe Oasis, è la venticinquesima nave della flotta di Royal Caribbean, 230.000 tonnellate di stazza lorda (2000 in più della gemella Harmony), 362 metri di lunghezza e 72 di altezza, 18 ponti di cui 16 per 6680 passeggeri, 2.759 cabine, con un numero superiore di unità con balcone sul mare, e un equipaggio internazionale di 2200 persone di 77 diverse nazionalità.

Una nave, sette quartieri distintivi, Ultimate Abyss lo scivolo più alto mai visto in mare e innumerevoli emozioni per ospiti di tutte le età, un’avventura in famiglia che svela sorprese in ogni dove. Ogni dettaglio è stato studiato per offrire ai passeggeri l’esperienza di crociera più esclusiva, sia in termini di comfort che in qualità: numerose le innovazioni, che verranno svelate ai passeggeri nel corso di una speciale crociera inaugurale di 5 giorni che partirà da Barcellona il 31 marzo per poi toccare Roma e Napoli.

Successivamente, e per tutta la stagione estiva, Symphony of the Seas sarà nel Mediterraneo con crociere di 7 notti scalando i porti di Barcellona, Palma de Mallorca, Marsiglia, La Spezia, Roma e Napoli. Possibilità di crociere round trip partendo da Roma. A partire da novembre, l’homeport sarà invece Miami, da dove salperà per una stagione di crociere di 7 notti nei Caraibi.

Royal Caribbean International ha al momento altre 5 navi in ordine: due della classe Quantum, previste per il 2019 e il 2020, la quinta di classe Oasis, “gemella” della Symphony, nel 2021, e due della nuova classe Icon, con consegne previste per il 2022 e il 2024.