Roncadin riparte: oggi è ricominciata la produzione

5061_web26settembre_produzione_pizze_in_pack02

Dopo le prove tecniche condotte lunedì 25 settembre, l’azienda di Meduno (PN) colpita dall’incendio annuncia il riavvio delle attività produttive.

Stamattina, solo quattro giorni dopo l’incendio che ha devastato quattro linee dello stabilimento di Meduno, la Roncadin è di nuovo in piedi: alle 5 gli operai hanno cominciato a preparare gli impasti, pronti a diventare pizze surgelate grazie alla completa operatività delle linee 5 e 6, rimaste completamente intatte.

 «Da oggi –spiega l’amministratore delegato Dario Roncadin– i lavoratori saranno in azienda 7 giorni su 7. Oggi la produzione sarà di 237mila pizze, volume che sarà incrementato progressivamente per andare a regime con la capacità settimanale precedente l’incendio, che superava i 2 milioni di prodotti».

Nota azienda

Roncadin SpA con sede a Meduno (Pordenone), nasce nel 1992 per la produzione di pizza italiana di qualità per la grande distribuzione nazionale ed internazionale. Oggi in azienda lavorano oltre 500 persone, il fatturato 2016 è stato di 97 milioni di euro con una produzione a quota 82 milioni di pezzi fra pizze e snack, realizzate con un esclusivo metodo brevettato e con l’impiego del 100% di energia sostenibile.