Rolls-Royce fornisce lo stoccaggio della batteria per Microgrid sull’isola di Cook

Rolls-Royce MTU Batteriecontainer Battery Storage

Rolls-Royce si è aggiudicata un contratto per la fornitura di tre contenitori di batterie di marca MTU da 40 piedi per una microgrid sull’isola di Rarotonga nel Pacifico.

Gli MTU EnergyPacks saranno integrati da Vector Powersmart, un fornitore di soluzioni energetiche in Nuova Zelanda, in una centrale elettrica esistente gestita dall’utilità locale Te Aponga Uira.

Con una capacità di accumulo di 4.268 kWh e una potenza in uscita di 4.800 kVA in totale, fungeranno da riserva di potenza, supporto alla rete e consentiranno un maggiore utilizzo di energia rinnovabile.

La microgrid, che fornisce energia elettrica ai circa 11.000 abitanti della remota Cook Island, è costituita da impianti fotovoltaici, generatori diesel e contenitori di batterie.

L’arcipelago si è posto l’obiettivo di coprire nel prossimo futuro il proprio fabbisogno energetico completamente da energie rinnovabili, contribuendo alla riduzione delle emissioni di gas serra.

Vector Powersmart ha già scelto le soluzioni di archiviazione Rolls-Royce per altri due progetti di microgrid.

Sull’isola Cook di Aitutaki, un container di batterie da 20 piedi controlla la microgrid dal 2019, immagazzinando energia da varie fonti e rendendola disponibile al fine di ottenere la massima efficienza possibile, stabilità della rete e risparmio di CO2.

In una località di villeggiatura a Glenorchy, in Nuova Zelanda, un contenitore di batterie da 130 kVA immagazzina l’energia in eccesso dai sistemi fotovoltaici durante il giorno e la fornisce di notte e come energia di emergenza.

Rolls-Royce offre ai suoi clienti in tutto il mondo un portafoglio completo di sistemi energetici che contribuiscono alla decarbonizzazione, da semplici soluzioni di stoccaggio a complesse microgrid che combinano in modo intelligente l’accumulo di batterie con energie rinnovabili e gruppi elettrogeni diesel o gas.