ReFeel eMobility, l’innovativo servizio di corporate car sharing elettrico flessibile, ecosostenibile e conveniente, tra i protagonisti di Citytech

Milano, 14 settembre 2017 – Tra i protagonisti della IV edizione di Citytech, l’evento tra mobilità ed urbanistica che si svolge oggi e domani a Milano, a spiccare sono le aziende più innovative, quelle che maggiormente si stanno distinguendo per avanguardia tecnologica, convenienza sia in termini economici che di risparmio del tempo e capacità di salvaguardare l’ambiente rispettando le politiche di eco-sostenibilità.

In questo contesto, spicca il nome di ReFeel eMobility, innovativo servizio di corporate car sharing elettrico station-based espressamente pensato per le aziende, che si propone di incoraggiare gli spostamenti a “impatto 0” avvicinando in modo graduale le persone alla mobilità elettrica e alla sostenibilità. Con una flotta di auto disponibili per manager e dipendenti, ed eventualmente anche per persone che lavorano in aziende limitrofe e possono condividere lo stesso parcheggio, ReFeel eMobility ha creato una nuova esperienza urbana per il lavoro ed il tempo libero, nel pieno rispetto dell’ambiente, con accesso ai centri storici e alle zone a traffico limitato.

Il servizio, basato sull’utilizzo di una semplice App per smartphone, è comodo ed accessibile per tutti gli iscritti, permettendo agli stessi di pagare solo il costo dell’effettivo utilizzo delle auto tramite un addebito automatico su carta di credito, business o personale. Le vetture, disponibili in aree dedicate all’interno dei parcheggi presenti nelle singole strutture, sono in grado di fornire una soluzione flessibile, conveniente, ma soprattutto comoda per muoversi in città, sia per impegni di lavoro che per il tempo libero.

Si parte da Milano e dalle grandi città, ma uno degli obiettivi strategici dell’azienda è quello di sostenere il cittadino, che si muove nell’hinterland e nell’area metropolitana, offrendo un car-sharing semplice, economico e sostenibile. Attualmente, per esempio, il 56% dei viaggi per collegare l’hinterland e Milano avviene con veicoli a quattro ruote privati.

“Grazie alla partnership con Building Energy, ReFeel eMobility può beneficiare di una fornitura di energia 100% rinnovabile” – ha affermato Carlo Maria Magni, CEO di ReFeel eMobility e relatore al convegno La mobilità nella città del futuro – “Al giorno d’oggi il concetto di mobilità elettrica può essere considerato pienamente sostenibile solo se accompagnato a fonti di energia rinnovabili. Solo così si ha davvero rispetto dell’ambiente e questo è fondamentale per ReFeel eMobility, che ha fatto dell’eco-sostenibilità il suo principale cavallo di battaglia, coniugando le esigenze legate alla mobilità con un’ottica smart e al passo con i tempi”.

A Citytech, inoltre, sarà possibile provare l’esperienza ReFeel direttamente usufruendo del servizio di “transfer” che l’azienda ha messo a disposizione dei delegati della manifestazione per tutti i tragitti da e per la Fabbrica del Vapore, location dell’evento.