Punta Campanella selezionata per la Marine Strategy dell’Ue

campanella

L’Area Marina Protetta di Punta Campanella è stata inserita nel programma Marine Strategy, la direttiva emanata nel 2008 dall’Unione Europea e recepita in Italia nel 2010 che si propone di diventare il pilastro ambientale della futura politica marittima europea. In particolare, gli Stati membri devono raggiungere entro il 2020 il buono stato ambientale del proprio mare attraverso una strategia regionale e sottoregionale. In questo quadro, le aree marine protette sono viste come esperienze all’avanguardia nel settore delle politiche del mare e rivestono un ruolo di primo piano. In Italia ne sono state censite 7 che per qualità e progettualità parteciperanno ad una serie di attività legate a Marine Strategy. Siamo molto soddisfatti per questa bella notizia – dichiara il Presidente del Parco, Davide Gargiulo – Bisogna continuare a lavorare per il nostro mare e per essere una realtà all’avanguardia nel panorama nazionale”.  Qualche settimana fa il Parco Marino di Punta Campanella è stato riconfermato sito ASPIM (Area Specialmente Protetta di Interesse Mediterraneo).