PRIMO INCONTRO CONFITARMA -ASSARMATORI

confitarma-assemblea-2

Roma-Il 6 marzo presso la sede di Confitarma a Roma, si è tenuto il primo incontro tra Confitarma e AssArmatori per un confronto sulle tematiche del settore marittimo.

Le due delegazioni erano così composte:

  • per Confitarma: Mario Mattioli, Angelo D’Amato, Guido Grimaldi, Beniamino Maltese e Luca Sisto;
  • per AssArmatori: Stefano Messina, Stefano Beduschi, Matteo Catani, Achille Onorato e Pasquale Russo.

Nello specifico, le due Associazioni hanno condiviso l’opportunità di affrontare congiuntamente alcuni temi strategici. In particolare hanno ripercorso lo sviluppo positivo derivato dall’impianto normativo del Registro Internazionale e della Tonnage Tax (Legge n.30 del 1998 e successive modifiche), hanno concordato sulla necessità di individuare ulteriori possibili soluzioni volte a favorire lo sviluppo dei traffici marittimi e della marineria nazionale, quale ad esempio il piccolo cabotaggio e il TPL (trasporto pubblico locale), il tutto per un sempre maggiore sviluppo della flotta e per la crescita dell’occupazione a bordo.

Per quanto riguarda la portualità, la salvaguardia dell’ambiente marino e le relative politiche per la riduzione delle emissioni, la formazione, i rapporti con le istituzioni finanziarie e bancarie le due Associazioni hanno convenuto di lavorare congiuntamente e confrontarsi.

Nel positivo clima di collaborazione venutosi a creare, in relazione alla trattativa per il rinnovo del CCNL, verificata una sostanziale convergenza sui temi del lavoro marittimo, è stato deciso di allargare il tavolo di recente avviato per il confronto con le Organizzazioni Sindacali, condividendolo con AssArmatori.