Presidenza Confitarma. Grimaldi unico candidato

3485-350x293

A Roma l’Assemblea privata della Confederazione

Sarà Emanuele Grimaldi il candidato unico alla guida di Confitarma. È quanto emerge dalla sessione privata dell’assemblea della Confederazione tenutasi a Roma che ha proceduto anche all’approvazione del bilancio e della Relazione annuale sull’anno 2012. Per l’elezione del nuovo Consiglio e del nuovo Presidente bisognerà attendere il 9 ottobre.

Nel corso della riunione il Presidente d’Amico ha illustrato l’attività svolta da Confitarma in relazione alle problematiche del settore sottolineando che la generale confusione politica in cui si è venuto a trovare il nostro Paese nell’ultimo anno ha reso particolarmente difficili i rapporti con la Pubblica Amministrazione e in particolare con il Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti. “Nonostante il generale contesto non facile – ha affermato – Confitarma ha comunque ottenuto quello che si poteva ottenere per garantire la competitività della nostra flotta, che alla fine del 2012 è pari a 19,1 milioni di tonnellate di stazza, consistenza confermata anche a giugno 2013, si posiziona al 12° posto nella graduatoria mondiale delle principali flotte ed al quarto posto tra le flotte di bandiera dell’Unione europea e si conferma tra le più giovani al mondo, con il 66% del naviglio di età inferiore ai 10 anni ed il 44% con meno di 5 anni”. Infine, l’Assemblea, nel ricordare che i fucilieri Massimiliano Latorre e Salvatore Girone sono ancora trattenuti in India, ha auspicato che la vicenda possa finalmente essere risolta con il loro rientro in Italia al più presto.