Presentata a Genova China Silk Road International Logistics Expo

Lianyungang

Dal 21 al 23 ottobre a Lianyungang per presentare agli operatori internazionali un’area strategica con grandi opportunità di business

Il road show europeo del sealand hub di Lianyungang si è fermato a Genova, per la sua unica tappa italiana. Un tour promozionale che sta facendo conoscere nel dettaglio agli operatori del settore le potenzialità, i piani di sviluppo e le opportunità offerte da questa città, snodo focale tra la cintura economica costituita dalla Via della seta e la Via marittima della seta del ventunesimo secolo. A catalizzare l’attenzione sull’area strategica di  Lianyungang, nono porto cinese per il traffico container, al centro di una rete viaria e ferroviaria di primaria importanza,  e sulle opportunità business che si aprono per gli operatori internazionali  sarà, dal 21 al 23 ottobre di quest’anno,  la prima edizione di China Silk Road International Logistics Expo, un’esposizione di eccellenza dedicata al mondo della portualità, della logistica e delle spedizioni internazionali. Alla presentazione ufficiale dell’iniziativa sono intervenuti Guo Yinghui, vicedirettore generale del Trade Development & Cooperation Center  di CCPIT – China Council for the Promotion of International Trade, Sara Armella, presidente di Fiera di Genova SpA,   e il General manager di Europe China Business Development Ivano Tocchi. Presente Renai Chan, past president della Comunità cinese e Genova e figura di riferimento nei rapporti Italia Cina. A Chan  si deve la sigla dell’importante accordo, siglato nel 2012, tra Fiera di Genova e CCPIT, per la creazione e promozione di nuove iniziative imprenditoriali di cui European City Shanghai rappresenta il primo obiettivo a cui Fiera di Genova sta lavorando già da alcuni mesi. In Cina, il valore generato dalla logistica nell’anno 2013 è stato pari a  197,6 miliardi di yuan, ovvero 3.4 volte il valore del PIL cinese. Per ogni yuan di fatturato nazionale quindi, ce ne sono stati 3.4 generati dall’attivita’ logistica.  Lo scopo principale dell’Esposizione della Logistica Internazionale di Lianyungang e’ di esporre le funzioni e le attivita’ dei porti, la loro costruzione, la collaborazione tra i porti e le società di spedizione, la combinazione del traffico ferroviario, stradale e marittimo, gli impianti della logistica ed i servizi logistici. Sarà un’esposizione di eccellenza in Cina, l’unico evento fieristico che illustrerà in dettaglio le funzioni dei porti, dei parchi della logistica e delle società di spedizione. La costruzione di nuovi porti e la realizzazione di nuove piattaforme logistiche saranno un’opportunità di investimento. Lianyungang è lo snodo focale tra la cintura economica costituita dalla Via della Seta e la Via Marittima della Seta del ventunesimo secolo. Il porto collega la città di Lianyungang con il resto del mondo, e costituisce un’importante risorsa strategica. Nel 2013, il fatturato logistico della città di Lianyungang è giunto a 66 miliardi di yuan. Nel 2013 i volumi di traffico del porto sono stati di 200 milioni di tonnellate, con 5.5 milioni di TEU movimentati. Il porto gode di condizioni privilegiate per il deposito e la spedizione del trasporto combinato come quello marittimo e ferroviario, marittimo e fluviale, stradale, ferroviario e marittimo. Ha più di 60 linee pelagiche e costiere, verso circa 1000 porti diversi appartenenti a più di 150 Paesi o regioni. Ogni anno questo porto tratta il transito di circa il 90% dei container che passano per il ponte Euro-asiatico.