PORTO DI VOLTRI: RECUPERI CINQUE UOMINI IN MARE DALLA GUARDIA COSTIERA

cp-830

Genova, 24 marzo 2018. La Sala Operativa della Guardia Costiera di Genova nella serata odierna ha coordinato un evento di ricerca e soccorso di cinque uomini caduti in mare, in seguito al ribaltamento della imbarcazione da diporto su cui si trovavano, in prossimità della diga foranea di Voltri – lato interno.

Dal momento della segnalazione ricevuta via telefono da parte di alcuni cittadini, che sentite delle grida d’aiuto provenire dal mare hanno chiamato la Sala Operativa della Capitaneria di Porto, è stato immediatamente attivato il dispositivo di emergenza, che ha visto coinvolti la dipendente motovedetta  S.A.R. CP 830 e  la motobarca dei VVF VFR11.

Quattro naufraghi, infatti, sono stati individuati in acqua a circa 10 mt dalla diga, mentre il quinto uomo coinvolto nell’incidente è stato recuperato all’estremità della predetta infrastruttura, ovvero presso il fanale del molo di levante del bacino di Prà. Lo stesso aveva, infatti, raggiunto a nuoto la diga e, gridando, aveva attirato l’attenzione dei segnalanti.

I cinque malcapitati, recuperati e condotti al Distaccamento aeroportuale Soccorso Mare presso l’aeroporto di Genova, sono stati affidati alle cure del personale 118 per accertamenti medici.

L’imbarcazione da diporto coinvolta è stata recuperata e ormeggiata in una banchina del Genova Marina Aeroporto.

Si ricorda che per le emergenze in mare è disponibile 24 ore su 24 il numero blu gratuito 1530 .