Porti Aeroporti Interporti: in attesa delle riforme quale futuro?

convegno salerno

Convegno del Propeller Club di Salerno

La possibilità di una filiera logistica completa ed integrata in grado di creare, a partire dalle potenzialità del territorio salernitano, un polo di sviluppo per l’intera regione Campania. Il tema al centro del convegno conviviale del Propeller Club of Salerno “Porti Aeroporti Interporti: in attesa delle riforme quale futuro?” alla presenza di Andrea Annunziata, Presidente Autorità Portuale Salerno, Sergio Vetrella, Assessore regionale ai Trasporti, Maurizio Trogu, comandante del Porto di Salerno, Antonio De Biasio Presidente Interporto Sud Europa e Antonio Fasolino, Presidente Consorzio aeroporto Salerno. Filo conduttore degli interventi la necessità di un adeguamento delle normative in tema di infrastrutture, condizione fondamentale per la messa a punto, secondo piani industriali concreti e in linea con una visione logistica nazionale, di un sistema trasportistico che potrebbe mettere in rete il porto di Salerno, tra le realtà più dinamiche nel panorama nazionale, con l’aeroporto e l’interporto Sud Europa. Una potenziale offerta di trasporto a 360 gradi che sconta, come più volte evidenziato dagli interventi, la mancanza di processi amministrativi snelli ed efficienti in grado di creare una reale sinergia tra il livello istituzionale e quello dell’impresa. Da qui un appello al superamento dei provincialismi, in nome di una leale collaborazione tra tutti i soggetti in campo per poter compete al meglio nel mercato globale.