P&O Cruises estende la pausa operativa in Australia e Nuova Zelanda fino al 31 agosto 2020

p-o-cruises-britannia-603782

Miami, 4 maggio 2020 - P&O Crociere ha annunciato oggi di aver prolungato la sua pausa volontaria nelle operazioni nel 2004 Australia e Nuova Zelanda per 31 agosto 2020, in risposta alle continue restrizioni di viaggio dovute all’impatto di COVID-19.

P&O Crociere Il presidente Sture Myrmell ha dichiarato che tutti a P&O non vedono l’ora di riprendere le operazioni di crociera non appena sarà sicuro farlo, ma era chiaro che era necessario prolungare la pausa mentre Australia e Nuova Zelanda continuare a compiere progressi nella lotta contro il coronavirus.

“Australia e Nuova Zelandahanno portato il mondo ad appiattire la curva COVID-19, il che aumenta il nostro ottimismo per il futuro. Tuttavia, riconosciamo anche che un’ulteriore estensione è il corso prudente e responsabile “, ha affermato Myrmell.

“Con la consapevolezza fiduciosa che la crociera tornerà, questa è un’opportunità per aggiornare i nostri ospiti sugli ultimi piani di itinerario e per ringraziarli per la loro comprensione e il supporto durante questo periodo di incertezza. Non vediamo l’ora di accoglierli nuovamente a bordo delle nostre navi quando è sicuro farlo. “

I cambiamenti nelle operazioni sono:
Australia

La prolungata pausa nelle operazioni influenzerà le partenze su Pacific Dawn programmate per la partenza Brisbane fra 16 giugno - 26 agosto 2020. Questi itinerari sono: W031N, W032N, W033, W034, W035, W036, W037, W038, W039, W040, W041, W042 e W043.
Crociere da Pacific Explorer da Sydney verrà ora messo in pausa tra 24 giugno - 24 agosto 2020 e questo riguarda: X027, X028, X029, X030, X031, X032, X033, X034, X035 e X036.

Nuova Zelanda
Crociere programmate da Pacific Aria da Auckland sarà rinviato da 4 luglio - 23 agosto 2020: A036, A037, A038, A039, A040 e A041.

Risarcimento per crociere cancellate da 5 maggio 2020

Gli ospiti le cui crociere sono state influenzate dalla pausa prolungata nelle operazioni possono beneficiare di un rimborso completo o di un credito di crociera futuro pari al costo della loro crociera originale più un’offerta di credito a bordo.
P&O entrerà in contatto diretto con gli ospiti le cui crociere sono state colpite per far loro conoscere questo sviluppo e scusarsi per l’interruzione dei futuri piani di vacanza.
La commissione degli agenti di viaggio sarà completamente protetta per le prenotazioni pagate per intero al 4 maggio 2020 e quelle cancellazioni avvenute entro la data di pagamento finale.