Porto di Napoli. Pietro Spirito annuncia l’approvazione del bilancio di previsione 2019.

dig

Napoli, 31 ottobre 2018 – Presentato oggi il bilancio di previsione del 2019 unificato per i porti di Napoli, Salerno e Castellammare di Stabia.  Il sistema portuale campano, a distanza meno di un anno dall’ingresso del porto di Salerno nella Autorità di Sistema, prende forma anche sotto l’aspetto contabile.

“Abbiamo lavorato in questi mesi – precisa il Presidente dell’AdSP del Mar Tirreno Centrale, Pietro Spirito – per unificare i sistemi di gestione amministrativa e contabile. In meno di un anno l’integrazione è stata realizzata, ed il documento contabile, che abbiamo approvato in Comitato di Gestione dopo il consensus dell’Organismo di Partenariato, rappresenta l’unità di gestione dei tre scali da tutti i punti di vista: entrate, spese, investimenti. Con il 2019 quest’unicità si svilupperà grazie all’ottimizzazione ed alla razionalizzazione delle nostre attività, per costruire e realizzare una strategia comune volta a potenziare il sistema portuale campano. Anche l’avvio della Zona Economica Speciale della Campania, partita con la prima riunione del Comitato di Indirizzo in ottobre, sarà un fronte di lavoro molto rilevante, per offrire alla comunità delle imprese occasioni di investimento produttive ed un sistema logistico maggiormente efficiente.” I dati di previsione indicano per il 2019 un avanzo economico di 1 milione e 631 mila euro, un avanzo di amministrazione di 192 milioni e 575 mila euro, un avanzo finanziario di 99 milioni e 468 mila euro.  Per quanto riguarda il capitolo “investimenti”, il totale investimenti con fondi AdSP ammonta a 9 milioni e 650 mila euro, quelli finanziati a euro 31 milioni e 557 mila euro. “Il nostro – ha sottolineato il Presidente – è un bilancio di previsione “prudente”, che considera solo parzialmente l’andamento dei traffici nei tre scali, che registrano crescite significative nel 2018, in particolare nel settore container e delle crociere. Le prospettive per il 2019 si presentano interessanti, anche se lo scenario macroeconomico potrebbe determinare qualche rallentamento nell’incremento delle movimentazioni, in particolare nel settore delle merci. Lavoreremo per migliorare le previsioni di bilancio, portando risultati più robusti di avanzo, per continuare a finanziare – anche con risorse proprie – gli investimenti che servono al potenziamento delle nostre infrastrutture”.

Andamento del traffico nei primi 9 mesi del 2018

I porti di Napoli e Salerno considerati nell’insieme, durante i primi nove mesi dell’anno, in confronto con l’analogo periodo dell’anno precedente, registrano nel traffico crocieristico un + 12,15%, con un totale complessivo di passeggeri di 892.058 unità rispetto alle 795.449 del 2017. Il numero dei passeggeri locali e dei traghetti mantiene la sua abituale costanza di crescita lenta ma costante, con una percentuale di aumento del 2,66% con 6.335.779 unità rispetto alle 6.171.624 del 2017. Il traffico contenitori registra un aumento del 4,69%, con un totale in TEU di 760.579 unità rispetto alle 726.527 del 2017. Il traffico delle rinfuse liquide, presente nel solo porto di Napoli, aumenta del 5,32%, con un totale di 3.968.721 tonnellate rispetto 3.788.129 ton. del 2017. L’unico settore che registra una flessione nei volumi è il segmento del traffico RO – RO, con una diminuzione del 6,16% nei primi nove mesi rispetto all’analogo periodo dell’anno precedente, ma comunque con un miglioramento rispetto agli otto mesi precedenti, che avevano registrato un – 7,5%. L’analisi dei dati statistici, vista nell’ottica della distinzione tra i porti di Napoli e Salerno, mostra nel segmento del traffico crocieristico un aumento dell’11,47% rispetto ai primi nove mesi del 2017 nello scalo napoletano, con 822.476 passeggeri rispetto ai 737.854 del 2017; il porto di Salerno a sua volta cresce del 20,81%, con 69.582 passeggeri rispetto ai 57.595 del 2017. Inversamente, nel traffico dei containers Napoli segna un aumento del 7,81%, con 417.668 Teu rispetto ai 387.396 Teu dei primi nove mesi del 2017, invece la crescita di Salerno è pari all’1,11% con 342.911 Teu a fronte dei 339.131 Teu del 2017. Il traffico delle rinfuse solide, invece, nel porto di Salerno continua a registrare un robusto aumento del 15,64% nel terzo trimestre del 2018, rispetto ai valori dei primi nove mesi del 2017.

Opere concluse

1 Ampliamento del molo Bausan – importo € 7.831.647,57

2 Ampliamento del molo Flavio Gioia – importo € 5.697.110,06

3 Completamento tombatura alveo Pollena – importo € 2.590.241,24

4 Sistemazione banchine per riparazioni navali Calata Villa del Popolo, Ormeggi 26-28. importo € 1.766.258,52

5 Sistemazione banchine per riparazioni navali molo Vittorio Emanuele, Ormeggi 39-40.  importo € 836.888,53

6 Consolidamento ed adeguamento del molo immacolatella Vecchia.  importo  € 10.721.821.48

7 Recupero e consolidamento del molo San Vincenzo.  importo € 9.282.370,62

8 Ammodernamento ed adeguamento strutturale ed impiantistico del Bacino di Carenaggio n. 3. Importo € 12.928.537,09

9 Potenziamento e razionalizzazione delle infrastrutture intermodali e terminalistiche dell’area commerciale del Porto di Napoli – appalto concorso per la progettazione esecutiva, costruzione ed istallazione di n. 2 gru portainers sul molo Bausan. – importo € 13.442.057,69

10 Consolidamento e rafforzamento della banchina di levante al molo Pisacane ormeggi nn. 23 e 24.- importo € 5.777.874,48

11 Costruzione di un manufatto per uso officina, spogliatoio ed uffici del personale addetto alle manovre ferroviarie da realizzare in radice al Pontile Vittorio Emanuele al Porto di Napoli. importo – importo € 835.825,68

12 Lavori di manutenzione straordinaria della viabilità nel tratto compreso tra P.le Pisacane ed il P.le Angioino con la sistemazione dell’arredo urbano. –  importo € 2.114.692,70

13 Adeguamento e potenziamento opere difesa litorale in località S.Giovanni a Teduccio-Pietrarsa.     - importo € 2.929.814,19

14 Lavori di manutenzione straordinaria per la riqualificazione di via Pozzuoli. – importo  € 867.678,24

15 Manutenzione asse viario Via Nisida.- importo  € 1.193.579,17

16 Adeguamento Nuova Darsena a terminal contenitori, mediante colmata, e conseguenti collegamenti nonché rimozione colmata di Bagnoli – NUOVO CIRCUITO DI PRESA ACQUA DI RAFFREDDAMENTO PER LA CENTRALE DI NAPOLI ORIENTALE E MISURE DI SICUREZZA DI EMERGENZA DELLA FALDA AI FINI DEL D.M. 471/99  – importo € 13.790.000,00

17 Adeguamento per “security” portuale.-  importo € 12.500.000,00

18 Consolidamento statico e adeguamento funzionale della banchina di levante del molo Vittorio Emanuele – importo € 18.558.400,00

19 Adeguamento rete fognaria portuale e collegamento ai collettori cittadini (1° lotto) – importo € 6.652.186,29

20 Adeguamento Nuova Darsena a terminal contenitori, mediante colmata, e conseguenti collegamenti, nonché rimozione colmata di Bagnoli – STRUTTURE CASSA COLMATA E BANCHINA  importo – € 150.864.761,56

21 Consolidamento banchina di levante molo Carmine – importo € 13.200.000,00

22 Consolidamento banchine per il cabotaggio Immacolatella Vecchia lato Piliero – importo € 5.011.000,00

23 Dragaggio urgente di una parte dei fondali del porto di Napoli e refluimento dei sedimenti dragati nella cassa di colmata esistente in località Vigliena – 1° lotto –  importo € 6.500.000,00

24 Recupero delle pensiline di levante e di ponente per servizi al turismo, risanamento delle facciate e passeggio coperto della Stazione Marittima – importo € 6.500.000,00

 Totale opere concluse € 312.392.745,11

Opere in corso

1 Risanamento del Bacino di carenaggio n. 2 – Adeguamento impianto di pompaggio bacini n. 1 e 2 – risanamento parametri di banchina adiacente bacino n. 2 importo  € 29.000.000,00

Stato attuazione – Lavori in corso  GIUGNO 2020

2 Consolidamento banchina interna molo Cesario Console ormeggio 33/b nella darsena Bacini.  Importo € 15.900.000,00.

Stato attuazione – Gara aggiudicata – Avviata progettazione esecutiva  GENNAIO 2020

3 Adeguamento e ristrutturazione banchina di levante al molo Flavio Gioia e Calata Granili-  importo  € 15.653.000,00

Stato attuazione – Gara aggiudicata  DICEMBRE 2020

4 Completamento del consolidamento e rafforzamento della banchina levante molo Pisacane -

Importo € 11.500.000,00

Stato attuazione – In corso Gara per progettazione esecutiva DICEMBRE 2020

5 Riqualificazione urbanistica e funzionale dell’area monumentale del Porto di Napoli – Calata Beverello – connessione urbana centro storico della città – importo  € 17.900.000,00

Stato attuazione -In corso Gara per esecuzione lavori  LUGLIO 2021

6 Riqualificazione urbanistica e funzionale dell’area monumentale del Porto di Napoli – Calata Beverello – Nuove infrastrutture per le linee veloci: realizzazione di pontili di ormeggio aliscafi e di imbarco passeggeri – importo € 4.800.000,00

Stato attuazione – Approvazione perizia indagini propedeutiche alla progettazione definitiva  FINE 2022

7 Riqualificazione urbanistica e funzionale dell’area monumentale del Porto di Napoli – Recupero e valorizzazione dell’edificio ex Magazzini Generali volume esistente – importo € 20.000.000,00

Stato attuazione – In corso le attività propedeutiche alla progettazione definitiva  FINE 2022

8 Riqualificazione urbanistica e funzionale dell’area monumentale del Porto di Napoli – Recupero e valorizzazione dell’edificio ex Magazzini Generali nuove volumetrie – impoto € 37.000.000,00

Stato attuazione – In corso le attività propedeutiche alla progettazione definitiva  FINE 2023

9 Riqualificazione urbanistica e funzionale –importo € 74.000.000,00

Stato attuazione – Da avviare  FINE 2023

dell’area monumentale del Porto di Napoli Calata Piliero – Parcheggio interrato e strip (filtering line)

progettazione esecutiva

Totale lavori in corso € 225 753 000,00  

Opere Grande Progetto

1 Bonifica superficiale da ordigni bellici inesplosi presenti sui fondali interessati dall’escavo – importo  € 4.500.798,68

Stato attuazione – Concluso

2 Rilevamento di relitti e reperti di archeologia navale presenti sui fondali del porto di Napoli € 2.000.000,00

Stato attuazione – Concluso

Totale opere concluse € 6.500.798,68 

 OPERE IN CORSO GRANDE PROGETTO  

3 Realizzazione del completamento della rete fognaria portuale – importo € 22.000.000,00

Stato attuazione – Contratto stipulato – in corso approvazione progettazione esecutiva

4 Collegamenti stradali e ferroviari interni – importo € 31.600.000,00

Stato attuazione – Contratto stipulato – in corso approvazione progettazione esecutiva

5 Allestimento di spazi in area portuale da adibire a cantiere di restauro (Immacolatella Vecchia) – importo  € 6.000.000,00

Stato attuazione – Contratto stipulato – in corso approvazione progettazione esecutiva

6 Messa in sicurezza dell’area portuale alla darsena Marinella- importo  € 12.000.000,00

Stato attuazione – In corso Gara Servizi di ingegneria per progettazione e Direzione Lavori

7 Piano di efficientamento energetico del porto di Napoli con utilizzo di fonti alternative – Importo € 10.000.000,00

Stato attuazione – In corso Gara Servizi di ingegneria per progettazione e Direzione Lavori

8 Prolungamento Diga Duca d’Aosta – importo € 20.000.000,00

Stato attuazione – In corso Gara progettazione e direzione lavori

9 Escavo dei fondali dell’area portuale di Napoli, con deposito in cassa di colmata della darsena di Levante dei materiali dragati – importo € 45.600.000,00

 Stato attuazione – Lavori in corso (70% completamento entro fine anno e conclusione per la primavera 2019)

TOTALE € 147.200.000,00  – € 153.700.798,68

SALERNO – Opere concluse

1 Lavori urgenti di spianamento dei fondali interni allo specchio acqueo del Porto di Salerno –  Importo € 523.018,00.

Nelle more della realizzazione dell’intervento di dragaggio, l’Ente ha attivato le procedure per la realizzazione di un intervento urgente di risagomatura dei fondali con spostamento dei sedimenti accumulati nell’ambito portuale.

 I lavori, aggiudicati con Delibera del Commissario Straordinario n. 70 del 20/11/017, sono stati consegnati in via di urgenza in data 18/12/2017 ed ultimati in data 15/02/2018.

SALERNO – Opere in corso

1 Salerno Porta Ovest - importo €  149.134.000,00.

L’intervento prevede: – la sistemazione dello svincolo autostradale zona Cernicchiara e, in particolare, la realizzazione di un nuovo ramo di uscita autostradale per gli utenti dell’autostrada provenienti da Reggio Calabria;  la realizzazione di una galleria a doppia canna, ognuna a doppia corsia e senso unico di marcia, tra l’area di Cernicchiara e via Ligea/Porto.

Stato attuazione -Intervento in corso  All’attualità risultano scavati m 2.956 di galleria (circa il 60% del totale previsto in progetto di m 4.950) ed emessi n.16 SAL, per un importo complessivo (compresa progettazione esecutiva blocco A) di € 45.618.690,57 (circa il 39% dell’importo contrattuale di € 115.917.428,54).

2 Approfondimento dei fondali del Porto di Salerno e del canale di ingresso con immersione in mare dei sedimenti dragati – importo €  38.100.000,00.

L’intervento di dragaggio è finalizzato a consentire l’ingresso, il transito e le manovre di ormeggio, in condizione di sicurezza, alle navi di nuova generazione, destinate sia al traffico passeggeri (crociere) che al traffico di merci unitizzate (containers / ro-ro/ general cargo).  Il volume complessivo da dragare, pari a 2,9 milioni di metri cubi oltre overdredging, è pari a circa la metà di quello previsto dall’Adeguamento Tecnico Funzionale.

Stato attuazione - In corso validazione del progetto esecutivo e predisposizione atti per indizione gara per l’affidamento dei lavori. Tempi di espletamento della gara  Inizi lavori: le operazioni di immersione in mare possono essere effettuate tra metà novembre e fine marzo, eventualmente prorogabile fino al 15 aprile Tempi contrattuali esecuzione lavori: 16 mesi.

3 Lavori di allargamento ed adeguamento funzionale dell’imboccatura del Porto Commerciale di Salerno – importo €  23.000 .000,00.

L’intervento consiste nel: – salpamento del tratto terminale del molo di sottoflutto per una lunghezza pari a 100 m e riconfigurazione del conoide di testata,  prolungamento del molo di sopraflutto per una lunghezza complessiva di 200 m, mediante la costruzione e posa in opera di cassoni cellulari in c.a. tipo Rewec.

Stato attuazione –  Gara aggiudicata e contratto stipulato. In corso verifica del progetto definitivo, adeguato alle prescrizioni del CTA pareri Redazione progetto esecutivo (tempo contrattuale 30 giorni) ed acquisizione pareri  Tempo contrattuale esecuzione lavori: 330 giorni.

4 Lavori di adeguamento e potenziamento degli impianti idrico e antincendio del Porto di Salerno. – Importo €  5.800.000,00

L’intervento consiste nella realizzazione degli impianti idropotabile e antincendio, costituiti da due reti distinte, entrambe magliate, serventi tutta l’area del porto commerciale compreso il molo Manfredi. Completano le reti: le apparecchiature di regolazione e di erogazione, il sistema di pressurizzazione antincendio ubicato alla testata del Molo di Ponente e l’infrastruttura di telecontrollo per il monitoraggio, il funzionamento e la misurazione dell’acqua erogata.

 Stato attuazione - Collaudo statico effettuato a ottobre 2018 Lavori in corso (percentuale avanzamento 84%) Ultimazione prevista I trimestre 2019

5 Infrastrutture di security del Porto di Salerno  -  importo €  4.518.000,00

In armonia con le prescrizioni contenute nel Port Security Plan, l’intervento prevede la fornitura con installazione delle seguenti infrastrutture di security: · controllo accessi, mediante realizzazione di gates dedicati al controllo di persone e veicoli ai varchi portuali, · impianto TVCC del compendio portuale, · realizzazione della Centrale Operativa di Security nell’edificio della capitaneria di Porto al Molo Manfredi, · attrezzature varie.

Stato attuazione  - Gara aggiudicata e contratto stipulato È in coso la predisposizione di una perizia di variante.

6 Lavori di realizzazione della nuova scogliera a protezione dello specchio acqueo di S. Teresa – importo € 1.830.000,00

L’intervento prevede il prolungamento di circa 115 metri dell’esistente scogliera radicata all’angolo tra i due lati a mare di Piazza della Libertà, a protezione dello specchio acqueo di S. Teresa.  L’attuale stato di agitazione ondosa nello specchio acqueo, oltre a non garantire una fruibilità ottimale dello stesso per l’ormeggio in periodo invernale, determina anche un potenziale pericolo di inondazione della banchina e dei locali sottoposti alla costruenda Piazza della Libertà.

Stato attuazione – Progetto esecutivo approvato -   Da indire gara per l’affidamento dei lavori. Previsione ultimazione opera: tempi per l’espletamento della gara oltre tempo contrattuale di 180 giorni.

7 Intervento per il miglioramento delle condizioni di agitazione ondosa all’interno del Porto Masuccio Salernitano: realizzazione di un pennello radicato all’interno del molo soprafluttoimporto €  870.000,00

L’intervento prevede la realizzazione di un pennello di lunghezza 45 m radicato al lato interno del molo sopraflutto a 75 m dall’attuale estremità in modo da ridurre la larghezza dell’imboccatura.

Stato attuazione - Progetto esecutivo approvato -   Avviata gara per l’affidamento dei lavori. Previsione ultimazione opera: tempi per l’espletamento della gara oltre tempo contrattuale di 120 giorni.

8 Interventi urgenti di manutenzione ordinaria e straordinaria della viabilità del Porto di Salernoimporto €  315.000,00

Sono previsti interventi puntuali (ripristino di chiusini stradali, caditoie, solaio della galleria tecnica interrata, pavimentazioni) ed il rifacimento della segnaletica orizzontale della viabilità portuale.

Stato attuazione – Gara aggiudicata e contratto stipulato Consegna lavori (tempo contrattuale 60 giorni) in data 05/11/2018

9 Rifacimento delle pavimentazioni delle banchine Trapezio Levante, Ponente e testata e della Banchina Ligea – importo €  2.500.000,00.

L’intervento traguarda l’obiettivo di realizzare banchine altamente performanti, in considerazione del traffico merci annuo e dei mezzi operativi operanti in banchina, prevedendo l’utilizzo di una pavimentazione di tipo semirigido specifica per le aree portuali, con prestazioni di assoluto livello in termini di durabilità, stabilità e resistenza alle deformazioni, rugosità superficiale, resistenza all’ormaiamento.

Stato attuazione – In corso acquisizione pareri sul progetto esecutivo

10 Sistema di accosto ed ormeggio delle navi Ro-RoPax al molo di sottoflutto (Posto di Ormeggio n. 25): realizzazione briccola n.5 e riparazione briccola n.2  -  importo €  765.00,00

L’intervento prevede la realizzazione di una nuova briccola da interporre tra l’ultima esistente (n.4) e l’impalcato su pali, in modo da migliorare l’agibilità e la sicurezza dell’ormeggio soprattutto in condizioni meteo avverse, e la riparazione della briccola n. 2, danneggiata dall’impatto con il naviglio.

Stato attuazione – Progetto esecutivo approvato -   Da indire gara per l’affidamento dei lavori. Previsione ultimazione opera: tempi per l’espletamento della gara oltre tempo contrattuale di 120 giorni

11 Lavori di consolidamento strutturale dell’immobile di pertinenza demaniale marittima denominato “ex Casa del Portuale” ubicato sul Molo Manfredi – importo € 170.000,00

Il progetto prevede l’esecuzione di opere strutturali di consolidamento e miglioramento sismico al fine di conseguire un livello prestazionale che si traduca in una vita residua dell’immobile non inferiore a 15/20 anni e restituire alle Amministrazioni (Capitaneria di Porto e Ministero Salute/USMAF) l’uso dei locali dati in comodato d’uso.

Stato attuazione – Gara aggiudicata Contratto da stipulare

12 Lavori di messa in sicurezza del fabbricato demaniale marittimo sito in via Porto n.33 denominato “ex Casa Musella”-  importo € 80.000,00

A causa dello stato di degrado in cui versa l’immobile demaniale, dichiarato inagibile, è necessario un intervento di manutenzione volto ad eliminare ogni pregiudizio per la pubblica e privata incolumità.

13 Riassetto formale e funzionale del Molo Manfredi (a cura del Provveditorato Interregionale alle Opere Pubbliche di Napoli) – importo € 7.000.000,00

L’intervento riguarda il restyling urbanistico dell’area corrispondente all’ingresso al Molo Manfredi, compreso il piazzale intorno alla Stazione Marittima. La riprogettazione funzionale del Molo Manfredi s’inserisce nel più articolato programma di ammodernamento del Porto di Salerno e di riqualificazione urbanistica del waterfront del Comune di Salerno. L’intera banchina del Molo Manfredi sarà dedicata, in particolare, all’accoglienza delle navi da crociera ed ai servizi accessori e complementari a quelli offerti dalla Stazione Marittima.

Stato attuazione – Lavori consegnati ad ottobre 2018

IMPORTO TOTALE INTERVENTI IN CORSO  € 234.082.000,00