Piano Strategico porto di Civitavecchia

Oltre al richiamo ai piano regolatori portuali dei porti di Civitavecchia e Fiumicino, con l’obiettivo di realizzare tutte le opere in essi previste, dal punto di vista dei collegamenti intermodali degli elementi degli hub portuali e interportuali che costituiscono la piastra logistica, viene confermato di inserire tra le opere strategiche il completamento della superstrada Civitavecchia-Orte e viene stabilito di inserire nel programma di opere strategiche anche la realizzazione del collegamento autostradale A12-A1, di connessione tra l’aeroporto di Fiumicino, l’autostrada Roma-Civitavecchia e l’A1 tramite la bretella Fiano-San Cesareo; il nuovo collegamento viario tra il comprensorio di Fiumicino e la SS1 Aurelia; il miglioramento dei collegamenti tra il porto, la città di Fiumicino e la grande viabilità con il progetto del Ponte 2 Giugno sulla Fossa Traianea e con un people mover tra il porto e la stazione ferroviaria dell’aeroporto.

Per il porto di Civitavecchia, il piano strategico prevede: Attuazione del secondo lotto delle opere strategiche (nuovo terminal crociere diffuso; apertura bocca sud, ponte mobile, completamento ristrutturazione delle banchine del porto storico, attuazione del programma di ricerca e sviluppo per la produzione di energia elettrica da moto ondoso, mediante cassoni Revec 3, realizzazione del sistema di alimentazione della navi in sosta mediante gas, da portare con derivazione della condotta Snam Rete Gas da Tirreno Power, per l’eliminazione dello scarico dei fumi in atmosfera e superamento della stessa elettrificazione delle banchine; realizzazione di un bacino di carenaggio per il refitting delle navi secondo una intesa in via di definizione con Fincantieri); potenziamento dei collegamenti stradali e ferroviari.

Per il porto di Fiumicino: realizzazione del primo lotto del progetto generale del nuovo porto di Fiumicino, da destinare ad attracco per unità da crociera e ro-ro e a darsena pescherecci, realizzazione dei nuovi collegamenti stradali con Roma, come sopra descritti, oltre alla complanari di penetrazione dell’autostrada Roma-Aeroporto di Fiumicino; realizzazione del nuovo Ponte 2 Giugno; realizzazione del collegamento fluviale tra il nuovo porto commerciale e l’ex Arsenale Pontificio di Porta Portese, con l’utilizzo della navigabilità del Tevere per il trasporto di turisti dal porto a Roma; progettazione con il Comune di Fiumicino del Waterfront e del sistema viario a servizio del porto. Per il Comune di Civitavecchia sono previste la realizzazione del polo turistico termale, con fondi privati e la realizzazione del polo fieristico museale, sempre con fondi privati. Per il Comune di Fiumicino è stato inserito anche il Polo Museale/Parco Archeologico della Città di Porto.