Ormeggiatori del porto di Napoli, Esposito riconfermato alla presidenza

FullSizeRender

Mario Esposito è stato riconfermato presidente del Gruppo Ormeggiatori e Barcaioli del porto di Napoli. Nelle votazioni per il rinnovo delle cariche sociali per il triennio 2016-19 ha ottenuto 25 preferenze su 31 votanti. Riconferma anche per il vice presidente Raimondo Buono.
Nato nel 1976, Esposito entra nel gruppo nel 1997 dove ha ricoperto anche il ruolo di consigliere (per sei anni) e vice capogruppo (per quattro anni).“L’obiettivo del Gruppo – ha affermato il presidente degli ormeggiatori napoletani – è garantire la piena sicurezza delle operazioni portuali”. Un ruolo di cerniera tra banchina e mare che viene garantito non solo da una flotta in grado di coprire tutti i servizi di competenza. “Con un piano di modernizzazione avviato negli ultimi anni abbiamo investito anche nei mezzi terrestri e, soprattutto, nel potenziamento della sala operativa, vero e proprio cervello operativo per le unità in acqua”. “Oltre alle normali attrezzature (VHF, Ricevitore Navtex, sistemi di cartografia) – continua Esposito – siamo infatti tra i pochissimi in Italia a disporre di una stazione meteorologica, per il rilevamento dei dati del vento, della pioggia, della temperatura, dell’umidità e della pressione atmosferica in tempo reale, collegata con l’università Federico II che assorbe i nostri dati li certifica e li gestisce”.  Ma, “è l’elemento umano a fare la differenza”. “L’ormeggiatore/barcaiolo – conclude – è una figura professionale che affonda le sue antiche radici nell’arte marinaresca, ed oggi vanta una professionalità marittima-portuale proiettata verso il futuro”.