Oltremare, buoni risultati per la prima edizione

125039304-84b383c5-24f9-46bd-9024-a73da0e4f5c0

Napoli riconferma il suo ruolo marittimo con la I edizione di Oltremare. Un evento all’anno zero che ha visto in prima linea i cantieri nautici del Sud Italia e società dell’indotto, porti turistici, 8 Università ed enti di ricerca, aree marine protette, compagnie di navigazione come Tirrenia, circolo sportivi e Msc. “Un successo riconosciuto dagli stessi espositori che hanno inviato alla Regione una relazione esternando entusiasmo e volontà di aderire anche all’edizione 2015 – illustra Renato Martucci, Presidente dell’Associazione Nautica Regionale Campana – Tra i cantieri ci sono state numerose vendite: barche e gommoni. E in termini di biglietti abbiamo registrato 8 mila presenze”. Un evento che rientra in una programmazione più ampia dell’associazione nautica regionale campana, presieduta da Martucci, patron dello storico cantiere Gagliotta. L’ente no profit costituito infatti dai marchi più prestigiosi del Sud Italia ha negli ultimi due anni riavviato con maggiore slancio in Campania l’evento Navigare, coinvolgendo in prima linea il Circolo Canottieri di Napoli e la Lega Navale. Supportato l’organizzazione di manifestazioni legate al settore dei charter come By Tourist on The Sea. L’ANRC ha promosso la nomina di ulteriori consigliere Ucina in Campania, passati da 2 a 4 e creato partnership con altre associazioni di imprenditori di categoria, tra cui l’Aiatp Campana (associazione italiana trasporto passeggeri) e il Consorzio Nautico Torrese (12 cantieri storici campani, dal settore del restauro con Nino Aprea alla costruzione di superyacht del cantiere Arcadia Yachts nonché l’Air Naval Yacht cantiere unico in Europa per la costruzione di HSC in alluminio a norma rispetto alle attuali normative europee).