Oltre 5 mila ospiti per la prima edizione di Genoa Shipping Week

week-300x214

Genova si prepara ad accogliere 5 mila ospiti che tra il 16 e il 22 settembre arriveranno in città per partecipare agli oltre 20 eventi presenti nel calendario della Genoa Shipping Week, una settimana di iniziative dedicate allo shipping, organizzata da Assagenti e ClickUtilityTeam,  che toccheranno Genova in più punti: dal Porto Antico a Villa Cattaneo dell’Olmo, fino alla Lanterna. “La Genoa Shipping Week – racconta Gian Enzo Duci, Presidente Assagenti – era una scommessa lanciata durante l’ultima edizione dello Shipbrokers Dinner che abbiamo portato avanti con entusiasmo insieme a ClickUtilityTeam. Siamo soddisfatti di essere riusciti a unire le forze,  anche in un contesto cittadino storicamente incline alle divergenze piuttosto che alle convergenze, e di aver creato un calendario di eventi che ha superato di gran lunga le nostre aspettative, facendo diventare questa settimana non solo la festa di chi lavora nel settore marittimo, ma anche di chi ne è coinvolto indirettamente, cioè della nostra città”.

Si inizia lunedì 16 settembre con la premiazione del concorso fotografico “Shoot Your Port”, ideato dal Gruppo Giovani Riuniti, cui hanno partecipato 110 fotografi, per un totale di oltre 200 foto del porto di Genova, come lo si vive, concepisce, immagina e vorrebbe. A seguire, la presentazione di SAILOR (La nave dell’Orientamento) a bordo della M/N Suprema di Grandi Navi Veloci. Un percorso formativo attraverso le professioni del mare che parteciperà anche al Salone ABCD+Orientamenti dall’11 al 15 novembre 2013.

La settimana entra nel vivo mercoledì 18, protagonisti la certificazione AEO e gli eSeals (sigilli elettronici) nel seminario organizzato da DDKP Bridge a Palazzo San Giorgio mentre a Villa Cattaneo dell’Olmo, sede della Fondazione Ansaldo, lo shipping e l’industria sigleranno l’intesa tra le eccellenze liguri, una proposta di dialogo culturale e strategico per coniugare i due principali driver di sviluppo dell’economia genovese. Al pomeriggio Palazzo San Giorgio sarà sede del workshop sulla Social Corporate Responsibility nello shipping, curato da EticLab. L’International Propeller Clubs proporrà invece una serata dedicata alla figura dell’agente marittimo e alla politica europea con gli interventi di Jonathan Williams, General Manager di Fonasba (l’Associazione internazionale degli agenti e dei broker marittimi), e Antonio Belmar da Costa, Presidente di Ecasba (l’Associazione europea degli agenti e dei broker marittimi).

Giovedì 19 al Centro congressi del Porto Antico e a Palazzo San Giorgio inizia Port&ShippingTech, uno degli eventi fondatori della Genoa Shipping Week, che in soli quattro anni ha raggiunto una propria posizione di leadership nel panorama degli appuntamenti internazionali dedicati allo sviluppo del sistema logistico-portuale.

“Ci siamo impegnati, insieme ad Assagenti, nella realizzazione di una manifestazione a più ampio respiro, rappresentata appunto dalla Genoa Shipping Week, per dare maggiore enfasi al comparto – sottolinea Carlo Silva, Presidente di ClickutilityTeam – In tal modo la quinta edizione di Port&ShippingTech diventa, di fatto, l’evento congressuale di un progetto che coinvolge tutto il cluster marittimo del Mediterraneo e dei Paesi del mondo che hanno relazioni con il sistema portuale ligure”.

La prima giornata del forum inizierà con il tema Green Shipping Summit ovvero best practices, innovazioni tecnologiche e nuovi carburanti per ridurre l’impatto ambientale nel settore marittimo cui parteciperanno, tra gli altri, Torsten Klimke, Head of Team, Unit for Maritime Transport&Logistics, DG Mobility and Transport European Commission, Marco Golinelli, Vice Presidente Wärtsilä Italia – PowerPlant, Valeria Novella – Presidente Giovani Armatori Confitarma, Pasqualino Monti, Presidente Assoporti e Carlo Fidanza, Membro Commissione Trasporti e Turismo Parlamento Europeo.

Si prosegue con Smart Port, un focus sui progetti all’avanguardia per l’ottimizzazione della logistica portuale. Ne parleranno, tra gli altri: Raffaella Paita, Assessore alle Infrastrutture Regione Liguria Smart Port verso 2014-2020; Renzo Guccinelli, Assessore allo sviluppo economico Regione Liguria e  Maurizio Anselmo, AD Terminal San Giorgio.

Alla sera invece trova spazio la presentazione di YoungShip Italia, un network tra giovani professionisti del settore volto allo sviluppo della cultura marittima, all’innovazione e alla diffusione di competenze. A seguire, il party organizzato dall’agenzia marittima Multi Marine Services al ristorante Nouvelle Vague.

La prima edizione della Genoa Shipping Week si concluderà sabato 21 con il convegno di Wista Italia sul confronto tra professioni del mare nell’area mediterranea e, alla sera, alla Lanterna di Genova, andrà in scena la replica dello spettacolo della compagnia teatrale La Pozzanghera “100% Portuali – Girovagando tra chi in Porto vive e lavora”.