Oceangate Italia formerà 15 tecnici ferroviari polivalenti

hqdefault

Oceanogate Italia S.p.A., la società di trazione ferroviaria per il trasporto dei container del Gruppo Contship Italia, ha presentato presso il cinema Nuovo di La Spezia il “Corso di formazione per 15 tecnici ferroviari polivalenti” realizzato in collaborazione con la Scuola Nazionale Trasporti e Logistica. Tale piano di formazione, che inizierà nel mese di maggio, è stato possibile grazie al finanziamento erogato dalla Provincia della Spezia, che Oceanogate Italia S.p.A. si è aggiudicata impegnandosi ad assumere il 60% dei partecipanti, ovvero 9 futuri tecnici ferroviari, entro due mesi dal termine del corso. Il “tecnico ferroviario polivalente” è la figura professionale, che effettua tutte le operazioni a terra di preparazione del treno sia in partenza che in arrivo e che, durante il tragitto, supporta il macchinista in caso di eventuale emergenza ovvero di guasto del treno. I corsi saranno necessari a conseguire le abilitazioni alla manovra del treno, alla verifica tecnica dei carri ed alla compilazione dei documenti di trasporto. Tale corso prevede anche il conseguimento all’abilitazione di secondo agente di condotta affinché, dopo le 130 guide in affiancamento al macchinista titolare, possa, in futuro, accedere anche alla qualifica di macchinista. “Crediamo si tratti di una bella soddisfazione, in controtendenza rispetto alle drammatiche notizie che leggiamo tutti i giorni in merito agli andamenti del mercato del lavoro in Italia” – ha dichiarato Giancarlo Laguzzi, Amministratore Delegato di Oceanogate Italia S.p.A. –. “Siamo in una nuova fase di sviluppo della nostra società, che ha chiuso il primo anno di attività con un Fatturato di 15 milioni di € e 817.000 treni-km operati. Un risultato importante in un mercato, quello ferroviario, che continua ad essere fortemente penalizzato da una visione del sistema dei trasporti di breve termine, ma che, siamo certi, rappresenti una chiave fondamentale per la crescita sostenibile ed efficiente della logistica nel nostro Paese”.